Home Blog

Cosa vedere a Firenze in 3 giorni

Cosa vedere a Firenze in 3 giorni: tutti i luoghi d’interesse del capoluogo della Toscana

Se state programmando di visitare Firenze in 3 giorni dovete sapere che non sarà un impresa semplice e che probabilmente, al termine del vostro soggiorno vi renderete conto di esservi dimenticati o persi qualcosa.

Che ci crediate o meno, nonostante abitiamo a pochi minuti di auto da Firenze, non possiamo certo dire di conoscerla nei minimi particolari; Firenze nonostante non sia una città troppo vasta, ha una quantità enorme di monumenti, musei, attrazioni e posti da vedere da poter competere con città ben più grandi.

Quindi se state organizzando un soggiorno a Firenze e vi sta passando per la mente la domanda: Cosa vistare a Firenze in 3 giorni, vi garantiamo che è un quesito legittimo.

Per questo abbiamo deciso di aiutarvi e mostrarvi quali sono i posti e le attrazioni più importanti e che dovete assolutamente vedere durante il vostro soggiorno nel capoluogo della Toscana.


Approfitta del nostro regalo e prenota subito uno o più tour gratuiti di Firenze!


Basilica di Santa Maria Novella

Tra i luoghi da visitare a Firenze, questa basilica è sicuramente imperdibile.

La Chiesa di Santa Maria Novella è famosa soprattutto per la sua facciata, decorata con marmi bianchi e verdi da Leon Battista Alberti in stile Gotico Rinascimentale.

Al suo interno sono custodite opere di grande valore quali: La Trinità del Masaccio, il Crocifisso di Giotto, il Crocifisso del Brunelleschi e la cripta, che sono i resti di quella che una volta era la chiesa di Santa Reparata, sulla quale fu costruito il nuovo duomo.

Alla basilica sono legati altri nomi come: Duccio di Buoninsegna, Botticelli, Domenico Ghirlandaio, Filippino Lippi, Giorgio Vasari, Paolo Uccello e Michelangelo.

Basilica di Santa Maria Novella

Piazza del Duomo

Piazza del Duomo è il cuore pulsante di cuore della città, il punto perfetto per iniziare a visitare Firenze e tutti i suoi principali luoghi di interesse.

Al vostro arrivo rimarrete esterrefatti dalla maestosità dei monumenti che ospita, costruiti con marmi rossi, bianchi e verdi.

La piazza ospita il complesso religioso più importante di Firenze, nonché i monumenti simbolo del capoluogo toscano: il Campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni e il Duomo di Santa Maria del Fiore (Cattedrale).

Tra le cose da vedere e vistare a Firenze queste sono veramente d’obbligo in quanto rappresentano la storia Rinascimento della città.

Piazza del Duomo Firenze

Cattedrale di Santa Maria del Fiore

La costruzione del Duomo di Santa Maria del Fiore iniziò nel 1296, ma non fu consacrata fino al 1436 da Papa Eugenio IV. L’esterno, fatto di marmo verde, rosa e bianco, ha diverse porte elaborate e statue interessanti. La facciata è qualcosa di indescrivibile.

All’interno della cattedrale, ci sono molti dipinti e sculture di straordinario significato storico e culturale, quindi concediti del tempo per ammirare tanta bellezza. Mentre sei lì, prova a contare tutte le 44 vetrate disegnate da artisti del Rinascimento come Donatello, che raffigura Gesù, Maria e alcuni dei santi.

Il progetto della cattedrale di Firenze è di Arnolfo di Cambio. Al momento è la terza chiesa più lunga del mondo, San Pietro a Roma e San Paolo a Londra.

L’attrazione principale di questa imponente struttura è la Cupola del Brunelleschi, un capolavoro di architettura e ingegneria. Per salire sulla sommità ci sono “solo” 463 scalini, non sarà una passeggiata, ma lo spettacolo è assicurato.

  • Indirizzo di Santa Maria del Fiore: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: porta destra della facciata;
  • Prezzo di Santa Maria del Fiore: Gratuito;
Orari di apertura
Dal Lunedì al Mercoledì e il Venerdì dalle 10:00 alle 17:00
Giovedì dalle 10:00 alle 16:30
Sabato dalle 10:00 alle 16:45
Domenica dalle 13:30 alle 16:45

Acquista i tuo biglietti e evita le code:


Cupola del Brunelleschi

La cupola della cattedrale di Santa Maria del Fiore, opera indiscussa dell’architetto Brunelleschi è uno dei simboli di Firenze, visibile da chilometri di distanza.  Il comune nel 1418 fece un concorso per la cupola, che venne vinto da Brunelleschi, ma solo nel 1420 i lavori presero forma, per terminare nel 1434.

La struttura della cupola presenta due calotte, in termini pratici è come se ci fossero due cupole, una interna ed una esterna.

  • Indirizzo della cupola di Firenze: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: porta della Mandorla, lato sinistro della cattedrale, lo stesso per accedere alle terrazze della cattedrale;
  • Prezzo della cupola: Adulti 20 euro; ridotto 7-14 anni 10 euro, bambini 0-6 anni gratuito;
Orari di apertura
Dal Lunedì al Venerdì dalle 8:15 alle 19:45
Sabato dalle 8:15 alle 17:30
Domenica e festivi dalle 12:45 alle 17:30

Acquista il tuo biglietto e evita le code:


Campanile di Giotto

Accanto alla facciata del duomo svetta il Campanile di Giotto considerato uno dei campanili più belli d’Italia; alto quasi 85 metri e decorato da marmi bianchi, verdi e rossi, è uno splendido esempio di architettura gotica fiorentina trecentesca.

La realizzazione del campanile iniziò nel 1334 da Giotto che purtroppo nel 1337 morì. Tra il 1338 e il 1348 i lavori furono portati avanti da Andrea Pisano, che apportò alcune modifiche al progetto originario. L’arrivo della peste fece bloccare i lavori, che vennero portati a termine dal talenti nel 1359.

Se non vi fa paura e fatica salire 414 scalini, ve lo consigliamo, ma se dovete scegliere tra il campanile o la cupola allora sicuramente meglio la seconda.

  • Indirizzo Campanile di Giotto: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: si entra dal retro;
  • Prezzo del campanile di Giotto: Adulti 15 euro; ridotto 7-14 anni 7 euro, bambini 0-6 anni gratuito;
Orario di apertura
dal Lunedì alla Domenica dalle 8:15 alle 19:30


Acquista in anticipo il tuo biglietto e evita le code:


Battistero di San Giovanni

Di fronte al Duomo e al Campanile, al centro della piazza, si trova il Battistero di San Giovanni dedicato al patrono della città, una delle chiese più antiche di Firenze. Completamente rivestito in marmo bianco e verde di Prato, ha una conformazione a pianta ottagonale larga circa 25 metri, con una copertura a piramide. Il Battistero originale risale alla metà del IV, successivamente venne ampliato. Non ci sono date certe sulla sua età e sul suo anno di costruzione.

  • Indirizzo Battistero di San Giovanni: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: dalla Porta del Paradiso di fronte alla facciata della cattedrale, con biglietto singolo l’ingresso è consentito solo il primo martedì di ogni mese, in alternativa potrete acquistare il biglietto Museo+Battistero che è utilizzabile tutti i giorni ad eccezione del primo martedì del mese.
  • Prezzo del Battistero di Firenze: Adulti 5 euro; ridotto 7-14 anni 3 euro, bambini 0-6 anni gratuito;
  • Prezzo Museo+Battistero: Adulti 10 euro; ridotto 7-14 anni 5 euro, bambini 0-6 anni gratuito;
Orario di apertura
dal Lunedì alla Domenica dalle 11:15 alle 17:15

Piazza della Signoria

Per secoli Piazza della Signoria è stata il cuore della vita politica fiorentina, fu scenario di molti spargimenti di sangue, tra i quali, la morte di Girolamo Savonarola per impiccagione per accuse di eresia.

Oggi è una delle piazze più visitate e fotografate al mondo grazie anche alla presenza di vari monumenti da visitare.

Andare in Piazza della Signoria vi farà trovare difronte ad uno dei palazzi di maggiore interesse storico di Firenze: Palazzo Vecchio.

Ponte Vecchio

Tra le varie bellezze di Firenze Ponte Vecchio si posiziona sicuramente tra le prime 10.

Simbolo indiscusso della città, conosciuto in tutto il mondo e considerato uno dei ponti più belli del pianeta, già il fatto di percorrerlo è un esperienza unica e non potrai fare a meno di pensare ai secoli di storia che gli appartengono.

Il Ponte Vecchio è stato costruito nel 1345, fu il primo ponte di Firenze sul fiume Arno ed è l’unico ponte sopravvissuto dai tempi medievali di Firenze (gli altri furono distrutti nella seconda guerra mondiale).

Il Ponte Vecchio, molto spesso preso d’assalto dai turisti, è ancora fiancheggiato da negozi che vendono gioielli in oro e argento. Dal ponte godrete di una magnifica vista del fiume Arno.

  • Indirizzo: Ponte Vecchio , 50125 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Ponte Vecchio: Gratuito
  • Orario Ponte Vecchio: Sempre aperto.

La galleria degli Uffizi

Gli Uffizi ospitano la più importante collezione al mondo di arte rinascimentale, oltre a migliaia di dipinti dal medioevo ai tempi moderni e molte sculture antiche, manoscritti miniati e arazzi.

Conosciuta anche come Galleria degli Uffizi, questo famoso istituto ospita opere come la Venere del Botticelli, il Tondo Doni, alcune opere del grande Leonardo da Vinci tra le quali troverete la sua prima opera documentata “Il battesimo di Cristo” del 1475. Con tutti questi artisti in un unico posto, concediti un sacco di tempo per apprezzare appieno tutte le loro opere raccolte, quindi metti da parte almeno alcune ore se hai intenzione di visitare questo museo.

Gli Uffizi sono il museo più affollato d’Italia, quindi ti consiglio di acquistare i biglietti in anticipo per evitare lunghe code. La galleria offre anche l’ingresso gratuito la prima domenica di ogni mese, ma aspettati livelli di folla più alti del normale se pensi di venire in quel giorno.

  • Indirizzo Galleria degli Uffizi: Piazzale degli Uffizi, 6 , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: dalla porta della Mandorla, lato sinistro della cattedrale, lo stesso per accedere alla cupola;
  • Prezzo Uffizi: Adulti 20 euro; ridotto 18-25 2 euro, 0-17 anni gratuito; con il biglietto degli Uffizi è possibile accedere gratuitamente al Museo Archeologico Nazionale e al Museo dell’Opificio delle Pietre Dure;
Orari di apertura
Lunedì Chiuso
da Martedì a Domenica dalle 8:30 alle 18:30

Acquista prima il tuo biglietto e evita le cose:


Palazzo Vecchio e il Salone dei 500

Se dovessimo stilare una lista dei 10 luoghi da non perdere a Firenze, Palazzo Vecchio ne entrerebbe a far parte di diritto.

Edificato tra il 1299 e il 1314, è sicuramente l’elemento centrale della piazza che spicca grazie anche alla Torre di Arnolfo, alta 95 metri, che veglia sulla città.

Al suo interno una delle bellezze fiorentine: il Salone dei 500 assolutamente da non perdere e opere come la Giuditta di Donatello e Il genio della vittoria  di Michelangelo.

Uscendo dal Palazzo Vecchio potrete fare una sosta alla Fontana del Nettuno, detta anche del Biancone, opera di Bartolomeo Ammannati, fu per secoli il principale luogo di approvvigionamento di acqua per i residenti di zona e in seguito divenne il simbolo del potere Cosimo I de’ Medici.

Sempre davanti a Palazzo Vecchio non potrete non notare una loggia con molte statue; Si tratta di Loggia dei Lanzi.

La Loggia dei Lanzi venne realizzata degli architetti Benci e Simone Talenti. tra il 1376 e il 1382 con lo scopo di ospitare assemblee pubbliche.

  • Indirizzo Palazzo Vecchio: Piazza della Signoria, 50122 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Palazzo Vecchio, Firenze:
  • Orario Palazzo Vecchio di Firenze: Orario Museo: dal Venerdì al Mercoledì dalle 9.00 alle 19.00, Giovedì dalle 9.00 alle 14.00; Orario Torre: dal Venerdì al Mercoledì dalle 9.00 alle 17.00, Giovedì dalle 9.00 alle 14.00; Orario mostra Arazzi: Martedì, Mercoledì, Venerdì, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Palazzo Pitti

Palazzo Pitti era una dimora estiva dei Medici, oggi trasformato in museo.

L’imponente palazzo rinascimentale risale al 1458 ed era nato come residenza urbana del banchiere Luca Pitti.

Al suo interno sono ospitati vari musei: la Galleria Palatina, Galleria d’Arte Moderna, il Tesoro dei Granduchi, gli Appartamenti Reali, il Museo delle Carrozze e il Museo delle Porcellane.


Acquista prima il tuo biglietto e evita le cose:


Giardini di Boboli

Con le sue fontane, laghetti e antiche statue, rappresentano il miglior esempio al mondo di giardino all’italiana, tra l’altro c’è una curiosità su Firenze proprio riguardo ad una statua che si trova nel giardino.

  • Indirizzo: Piazza de ‘Pitti, 1 , 50125 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Palazzo Pitti: Intero 16€, ridotto 18-25 2 euro, 0-17 anni gratuito;
  • Orario Palazzo Pitti: da Martedì a Domenica dalle 8.30 alle 18.30, Lunedì chiuso. Ultimo ingresso 17.30;
  • Prezzo Giardino di Boboli: Intero 10 euro, ridotto 18-25 2 euro, 0-17 anni gratuito. Incluso ingresso Giardino Villa Bardini;
  • Orario Giardino di Boboli: da Novembre a Febbraio dalle 8.45 alle 16.30, Marzo e Ottobre (con ora solare) dalle 8.45 alle 17.30, da Aprile a Settembre e Marzo e Ottobre (con ora legale) dalle 8.45 alle 18.30.

Piazzale Michelangelo

Tra le cose da vedere a Firenze, un posto sicuramente va a Piazzale Michelangelo. È il punto panoramico più famoso della città. Realizzata nel 1869 dall’architetto Poggi (lo stesso che ha realizzato il grande arco in Piazza della Repubblica), si presenta come una grande terrazza in stile ottocentesco, ornata da statue. La maggior parte della terrazza oggi è adibita a parcheggio, ma questo non influisce sulla vista che si gode da qui. Venite al piazzale all’ora del tramonto se volete sognare ad occhi aperti!

  • Come raggiungere Piazzale Michelangelo, Firenze: Piazzale Michelangelo, 50125 Firenze; è raggiungibile con l’autobus  linea 12 o 13, in auto parcheggiando direttamente nel piazzale oppure a piedi risalendo da Piazza Poggi.
  • Prezzo di Piazzale Michelangelo: Gratuito;
  • Orario di Piazzale Michelangelo: il piazzale è sempre aperto e accessibile a qualunque orario.

Chiesa di Santa Croce

Nella Chiesa di Santa Croce a Firenze molti nomi illustri toscani, come Galileo Galilei o Michelangelo Buonarroti, sono sepolti. Assolutamente da visitare anche la Cappella dei Pazzi di Brunelleschi al suo interno.

  • Orario della Chiesa di Santa Croce: Lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 11.00 alle ore 17.00, Domenica e festività religiose dalle ore 13.00 alle ore 17.00, ultimo ingresso alle ore 16.15
  • Prezzo della Chiesa di Santa Croce: intero € 8.00, ridotto € 6.00 (ragazzi 12-17 anni), gratuito per bambini 0-11 anni, biglietti famiglia Genitore € 8,00 e gratuito per i figli sotto i 18 anni.

Prenota in anticipo il tuo tour e evita le code:


Stazione di Santa Maria Novella

Che voi arriviate in treno, in macchina o in aereo, una delle prime cose da visitare a Firenze è la Stazione Santa Maria Novella.

La stazione Centrale di Firenze, terminata nel 1935 è uno dei capolavori assieme alla ricostruzione del Ponte alle Grazie dell’architetto Giovanni Michelucci.

Le terrazze della Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Nel 1439 l’architetto Brunelleschi, per rinforzare la struttura della cattedrale ideò delle tribune morte alla base del tamburo, un elemento di raccordo tra i muri e la cupola. Le terrazze della cattedrale sono lunghe circa 70 metri, ad un’altezza di circa 32 metri, quanto le navate laterali. Da qui è possibile ammirare i dettagli di rosoni marmorei. Questi percorsi oltre alla funzione di cui sopra servivano agli addetti alla manutenzione per poter passare, cosa che accade anche oggi.

  • Indirizzo Terrazze della Cattedrale di Firenze: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Ingresso: dalla porta della Mandorla, lato sinistro della cattedrale, lo stesso per accedere alla cupola;
  • Prezzo Terrazze Cattedrale di Firenze: Adulti 25 euro; ridotto 7-14 anni 10 euro, bambini 0-6 anni gratuito;
  • Orario delle terrazze della Cattedrale di Firenze: dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 17.30, il Sabato dalle 10.00 alle 17.00, la Domenica chiuso.

Basilica di San Lorenzo

Famosa per la sua facciata incompiuta la Basilica di San Lorenzo, sembra, secondo alcuni documenti, essere stata consacrata nel 393 da Sant’Ambrogio da Milano. Se così fosse staremo parlando della chiesa più antica della città.

Rimase “Duomo” per circa 300 anni finché non venne trasferito alla chiesa di Santa Reparata sulle cui fondamenta oggi ammiriamo Santa Maria del Fiore.

Deve il suo splendore ai Medici, che incaricarono nel 1419 Brunelleschi del suo ampliamento. L’interno è a tre navate, con intonaco bianco, colonne in pietra, capitelli corinzi e archi a tutto sesto (a mezzo cerchio per chi non conoscesse le tipologie di arco).

All’interno potrete vedere la Sacrestia vecchia, opera di Donatello. Poi ci sono le Cappelle Medicee, con accesso esterno, dal retro della basilica, da dove si accede anche alla Sacrestia Nuova. Dal fianco della facciata si accede ai chiostri e alla Biblioteca Medicea Laurenziana, alcune delle sale furono progettate da Michelangelo Buonarroti.

Indirizzi, prezzi e orario del complesso della Basilica di San Lorenzo

  • Indirizzo Basilica di San Lorenzo: P.zza San Lorenzo, 9 – 50132 Firenze;
  • Ingresso: dalla porta a sinistra in facciata;
  • Prezzo Basilica di San Lorenzo: il biglietto comprende: Basilica, Sacrestia Vecchia, Chiostro e sotterranei monumentali: Adulti 7 euro, bambini 0-11 anni gratuito;
  • Orario della Basilica di San Lorenzo: Lunedì, Venerdì e Sabato dalle 10.00 alle 17.30, dal Martedì al Giovedì dalle 10.00 alle 13.00, Domenica chiuso.
  • Prezzo Cappelle Medicee: il biglietto comprende le cappelle, la sacrestia nuova: Intero 9 euro, ridotto 18-25 anni 2 euro, 0-17 anni gratuito.
  • Orario Cappelle Medicee: Lunedì, Sabato e una Domenica si e una no dalle 8.45 alle 13.30, dal Mercoledì al Venerdì dalle 14.00 alle 18.30, Martedì e una Domenica si e una no chiuso. Il Sabato a volte fanno orario speciale dalle 8.45 alle 21.00.
  • Prezzo Biblioteca Medicea Laurenziana: gratuito;
  • Orario Biblioteca Medicea Laurenziana: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 8.15 alle 14.00, Martedì e Giovedì dalle 8.15 alle 17.30, Sabato, Domenica e festività chiuso.

Corridoio Vasariano

Il Corridoio Vasariano al momento è chiuso al pubblico per ammodernamento e ristrutturazione dal 2016.

Nel 2022 dovrebbe riaprire al pubblico.

Forte di Belvedere

Il Forte di Belvedere è un forte risalente alla fine del 1500 per volere di Ferdinando I dei Medici. La sua realizzazione probabilmente è dovuta al fatto che la corte si era trasferita a Palazzo Pitti, infatti si trova proprio al confine con il Giardino di Boboli.  Oggi viene utilizzato come spazio espositivo per artisti contemporanei. Dal Forte si gode di una meravigliosa vista su Firenze.

  • Come raggiungere il Forte di Belvedere, Firenze: Via di S. Leonardo, 1, 50125 Firenze;
  • Prezzo del Forte di Belvedere: gratuito;
  • Orario del Forte di Belvedere: è aperto dal Martedì alla Domenica dalle 14.00 alle 19.00.

Piazza Santo Spirito

Questa vivace piazza e il quartiere di Santo Spirito che la circonda fanno parte della “Rive Gauche” di Firenze, una zona colorata, leggermente bohémien, preferita dai residenti locali e dai visitatori che cercano una fetta di Firenze autentica.

Di giorno ci sono venditori di prodotti e negozi interessanti allestiti intorno alla piazza, e di notte, folle di bar e ristoranti si riversano sulle strade principali e sui marciapiedi vicini.

La Basilica di Santo Spirito, progettata da Brunelleschi è piuttosto semplice dall’esterno, contiene diverse importanti opere d’arte ed è aperta al pubblico quasi tutti i giorni dell’anno. Accanto troverete anche il Museo della Fondazione Romano, che ospita il “Cenacolo di Santo Spirito”, un’opera d’arte di Andrea Orcagna.

  • Indirizzo Piazza Santo Spirito: Piazza Santo Spirito , 50125 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Piazza Santo Spirito: Gratuito;
  • Orario Piazza Santo Spirito: Sempre aperto, la sera è molto frequentata dalla movida cittadina.

Basilica di San Miniato al Monte

L’Abbazia di San Miniato al Monte, una bellissima abbazia dell’XI secolo dove, nella maggior parte dei giorni alle 17:30, i monaci osservano ancora un canto gregoriano.

L’interno è adorabile come l’esterno in marmo verde e bianco, quindi prenditi il ​​tempo per entrare e guardarti intorno.

A 10 minuti a piedi si trova Piazzale Michelangelo

  • Indirizzo San Miniato al Monte: Via delle Porte Sante, 34 , 50125 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo San Miniato al Monte: Gratuito;
  • Orario San Miniato al Monte: Sempre aperto.

Museo dell’Opera di Firenze

Situato in Piazza del Duomo dietro la chiesa, il oMuseo dell’Opera del Duomo ospita molte delle opere e dei progetti originali di arte e architettura relativi al complesso del Duomo di Firenze.

Le versioni originali dei pannelli di Lorenzo Ghiberti per le porte del Battistero sono qui, così come le mostre dei disegni dell’architetto del Duomo Brunelleschi e gli strumenti del Rinascimento utilizzati per costruire il Duomo.

Il progetto finale del museo è a cura dell’Architetto Natalini.

  • Indirizzo Museo dell’Opera: Piazza del Duomo , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Museo dell’Opera: Biglietto unico per tutti i monumenti 18€ + 2€ prevendita;
  • Orario Museo dell’Opera: 09.00-19.00.

Galleria dell’Accademia e il David di Donatello

LaGalleria dell’Accademia di Firenze ospita importanti dipinti e monumenti dal XIII al XVI secolo.

Oltre alle opere di importanti artisti del Rinascimento come Uccello, Ghirlandaio, Botticelli e del Sarto, troverai anche una delle sculture più famose al mondo, il “David” di Michelangelo, alla Galleria dell’Accademia.

C’è anche un’interessante collezione di strumenti musicali, che è stata avviata dalla famiglia dei Medici.

In genere è una buona idea prenotare i biglietti in anticipo se pensi di voler venire a vistare la Galleria; la coda per fare i biglietti per vedere la statua di David è sempre infinita.

  • Indirizzo: Via Ricasoli, 66 , 50122 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Galleria dell’Accademia: 12 €;
  • Orario Galleria dell’Accademia: dal Martedì alla Domenica dalle 8.15 alle 18.50. Chiusura: tutti i lunedì, 1° Gennaio, 25 Dicembre.

Museo Nazionale del Bargello

Il Bargello è stato il primo museo nazionale delle arti del medioevo e del rinascimento. Al suo interno opere di Donatello, Michelangelo e Luca della Robbia. Si sviluppa su tre piani .

  • Indirizzo Museo Nazionale del Bargello: Via del Proconsolo, 4, 50122 Firenze;
  • Orario Museo Nazionale del Bargello: da Settembre a Dicembre dalle 8.45 alle 13.30, il Martedì e la seconda e quarta domenica il museo rimane chiuso, ci sono alcune aperture straordinarie con orario 8.45-18.00, consultate il sito per queste date;
  • Prezzo Museo Nazionale del Bargello: intero 8 euro, ridotto (18-25 anni) 2 euro, audio guida 6 euro.

Acquista in anticipo il tuo biglietto e evita le code:


Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Il Museo Archeologico Nazionale di Firenze ospita collezioni di opere d’arte greche, romane ed egiziane, molte delle quali sono state raccolte dalla famiglia dei Medici.

Il museo ha anche una delle migliori collezioni di manufatti etruschi, tra cui l’inestimabile Chimera di Arezzo, una statua in bronzo intatta di un leone mitologico con un serpente per coda e una testa di capra che sporge dal suo lato.

  • Indirizzo Museo Archeologico: Piazza della Santissima Annunziata, 9b , 50121 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Museo Archeologico: 8 €;
  • Orario Museo Archeologico di Firenze: dal Martedì al Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 19.00 (ultimo ingresso 18.15), Lunedì, Sabato, prima e terza Domenica del mese e giorni festivi infrasettimanali: dalle ore 8.30 alle ore 14.00 (ultimo ingresso 13.15).

Museo di San Marco

Per un po’ di storia dell’arte al di fuori di Michelangelo e degli altri famosi artisti del Rinascimento, visita il Museo del Monastero di San Marco per vedere le opere di Fra Angelico, un pittore e monaco del primo Rinascimento, nonché la casa del suo predecessore, il monaco rivoluzionario Savonarola .

Ora aperto come museo, il Monastero di San Marco era un tempo la dimora di Fra Angelico, che dipinse alcuni dei suoi affreschi più famosi sulle sue pareti e nelle sue umili celle. Visita le stanze sia di Savonarola che di Beato Angelico, che contiene molti dei loro effetti personali, nonché un famoso ritratto di Savonarola dipinto dal loro collega monaco Fra Bartolomeo.

  • Indirizzo Museo San Marco: Piazza San Marco, 3 , 50121 Firenze FI , Italia;
  • Prezzo Museo San Marco: 8-9 €;
  • Orario Museo San Marco: dal Lunedì al Venerdì dalle 8.15 alle 13.50, Sabato, Domenica e Festivi dalle 8.15 alle 16.50.

Museo Chiesa di Orsanmichele

Il Museo Chiesa di Orsanmichele è un luogo particolare di Firenze, perchè qui si intersecano le funzioni civili a quelle religiose. Si trova in pieno centro e spesso e volentieri passa inosservato ai turisti. Al piano terra potrete vedere la chiesa con l’opera marmorea Madonna delle Grazie, al primo il museo e al secondo piano è possibile vedere una particolare vista su Firenze.

  • Indirizzo di Orsanmichele: Via dell’Arte della Lana, 50123 Firenze;
  • Orario di Orsanmichele: è possibile visitare Orsanmichele solamente il sabato con visita guidata alle ore: 14.15 – 15.20 – 16.30;
  • Prezzo Orsanmichele: gratuito, ma su prenotazione. Costo della prenotazione 3 euro. Per prenotare chiamare 055294883 oppure andare alla biglietteria di Orsanmichele aperta il sabato e il lunedì dalle 11:00 alle 17:00;

Casa Martelli

Se state cercando “cosa vedere a Firenze Gratis” allora questo luogo di interesse fa al caso vostro. Casa Martelli si trova molto vicino a piazza del Duomo, sull’antica via della Forca, si trova infatti la “casa” che, per conto di Niccolò e Giuseppe Maria Martelli – Arcivescovo di Firenze dal 1721- l’architetto Bernardino Ciurini, i pittori Vincenzo Meucci, Bernardo Minozzi e Niccolò Contestabile, con lo stuccatore Giovan Martino Portogalli, trasformarono a partire dal 1738 nel palazzo che vediamo adesso.

  • Indirizzo di Casa Martelli: Via Ferdinando Zannetti, 8, 50123 Firenze;
  • Orario di Casa Martelli: Sabato 5-19-26 Dicembre 2020 dalle 9.00 alle 13.00;
  • Prezzo Casa Martelli: gratuito.

Palazzo Medici Riccardi

Palazzo Medici Riccardi è uno dei primi palazzi fiorentini, dove vissero personaggi come Cosimo il Vecchio e Lorenzo il Magnifico. Fu Cosimo il Vecchio, nel 1444 a commissionare a Michelozzo la realizzazione della dimora di famiglia. Qui trovarono lavoro anche artisti come Michelangelo e Botticelli. Oggi è un museo.

  • Indirizzo Palazzo Medici Riccardi: Via Cavour 1, 50121 Firenze;
  • Orario Palazzo Medici Riccardi: è aperto dal Giovedì al Martedì dalle 10.30 alle 18.30, chiuso il Mercoledì;
  • Prezzo Palazzo Medici Riccardi: intero 7 euro, ridotto 4 euro, intero+mostra 10 euro, ridotto + mostra 6 euro.

Acquista in anticipo il tuo biglietto e evita le code:


Palazzo Strozzi

Gli Strozzi erano la famiglia antagonista dei Medici. Palazzo Strozzi, oggi è un museo, ma inizialmente era la dimora della famiglia. Il palazzo risale al 1489 su progetto di Simone del Pollaiolo, detto “il Cronaca”.

  • Indirizzo Palazzo Strozzi: Piazza Strozzi, 50123 Firenze;
  • Orario Palazzo Strozzi: è aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 20.00.

Palazzo Rucellai

Palazzo Rucellai a Firenze è uno dei migliori esempi di stile rinascimentale Fiorentino. Il progetto fu fatto da Leon Battista Alberti (lo stesso della facciata di Santa Maria Novella), ma a costruirlo nel 1446 fu Rossellino. A volere questa dimora fu Giovanni il Magnifico (ndr. che non sono io!). Internamente non è visitabile. Vi ritroverete davanti un elegante facciata.

  • Indirizzo Palazzo Rucellai: Via della Vigna Nuova, 18, 50123 Firenze.

Palazzo Davanzati

  • Indirizzo Palazzo Davanzati: Via Porta Rossa, 13, 50123 Firenze;
  • Orario Palazzo Davanzati: dal Mercoledì al Venerdì dalle 14.00 alle 18.30, dal Sabato alla Domenica dalle 13.45 alle 18.30, chiuso il Martedì e alcune domeniche;
  • Prezzo Palazzo Davanzati: intero 6 euro, ridotto (18-25 anni) 2 euro

 

Booking.com

Tour consigliati di Firenze

Agriturismo Lucca e dintorni

Agriturismo Lucca: i 7 migliori agriturismi di Lucca e dintorni

Lucca, in Toscana, è una delle città più belle e che dovrete assolutamente visitare durante il vostro viaggio.

Lucca è situata tra alcune delle zone più belle della regione, tra cui le Alpi Apuane, la Garfagnana, l’Appennino Tosco Emiliano e propone ai visitatori moltissime opzioni per soggiornare.

In questo articolo abbiamo voluto selezionare i tre agriturismi più belli dove soggiornare se visiterete Lucca.

Fattoria Sardi Giustiniani

Situato all’interno dell’antica dimora risalente al XVIII secolo, l’agriturismo è posizionato tra le colline lucchesi e gode di una posizione unica circondato da vigneti, ulivi e un folto bosco dove poter fare lunghe passeggiate.

Le sette camere a disposizione sono tutte arredate con minuziosa attenzione al dettaglio ed ognuna porta il nome di una delle famose porte delle mura di Lucca.

Bellissima la piscina esterna con vasca idromassaggio.

Foto presa dal sito Booking.com

Agriturismo Casolare Lucchese

Se cercate un giusto compromesso tra campagna e città, probabilmente l’Agriturismo Casolare Lucchese è il posto che fa per voi.

Infatti dista soltanto due chilometri dal centro storico di Lucca anche se immerso nella campagna.

Molto bella la piscina esterna collocata all’interno di un ampio parco.

Controlla le disponibilità e prezzi

Foto presa dal sito Booking.com

Dove mangiare a Lucca spendendo poco

Dove mangiare a Lucca spendendo poco

Dove mangiare a Lucca spendendo poco? Questa è la domanda che spesso ci sentiamo fare tra chi vuole visitare Lucca in maniera Low Cost.

Lucca, la città tra le mura medievali, meta di migliaia di turisti ogni anno, è veramente piena di locali, bar ristoranti e trattorie dove poter mangiare qualcosa sia a pranzo che a cena.

L’offerta è veramente ampia, ma se cercate qualcosa di veramente buono, economico e magari fare un piccolo salto nella storia, allora dovete andare dallo Sbragia, la pizzerie storia di Lucca.

Pizzeria dallo Sbragia

Lo Sbragia e la sua pizza sono un’istituzione a Lucca; Aperta nel 1963 in via Fillungo, è la pizzeria storica della città.

Il tutto nasce quando, il signor Dino Narducci acquista un fondo in via Fillungo  e assieme alla moglie e ai due figli decide di aprirvi una pizzeria con il nome della moglie dell’uomo: Andreina Sbragia.

Pizzeria Sbragia

Ben presto la pizzeria divenne un “must” in città; il successo dovuto alla qualità degli ingredienti e alla maestria nel miscelarli, rese la pizza famosa a Lucca e dintorni.

Il successo fu tale che nel 1987 il locale venne ampliato di una sala con tavoli per gustare la prelibatezza seduti.

Oggi, dopo più di 50 anni, i figli di Andreina e Dino, Giorgio e Alessandro, continuano portare avanti con successo l’attività dei genitori e a deliziare il palato grazie ancora a ingredienti selezionati e a qualche piccolo segrete tramandato nel tempo.

Il piatto forte dello Sbragia è senza dubbio la Margherita, semplice e sempre gustosa. Se amate la mozzarella quanto noi, vi diamo un consiglio: chiedete una Margherita ricaricata, non ve ne pentirete!

Orari di apertura dello Sbragia
Lunedì Chiuso
Martedì 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00
Mercoledì 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00
Giovedì 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00
Venerdì 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00
Sabato 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00
Domenica 12:00 – 14:30 | 18:00 – 23:00

 

Dove dormire a Lucca

Dove dormire a Lucca: le 5 strutture nel centro storico di Lucca più belle e originali

Lucca, soprannominata il salotto della Toscana, è una città bellissima, per alcune cose anche più bella di Firenze.

Non fraintendeteci, Firenze è unica, ma Lucca è speciale. Lucca è una bomboniera custodita tra forti mura che da secoli la proteggono da nemici e eventi naturali.

Dormire a Lucca, vivere a pieno l’atmosfera magica della città, sarà un’esperienza bellissima che ricorderete per sempre.

Abbiamo selezionato le 5 strutture che, a nostro parere, sono tra le migliori dove dormire.

Palazzo Dipinto

Il Boutique Hotel Palazzo Dipinto si affaccia sull’omonima piazza del Palazzo Dipinto, proprio nel cuore di Lucca.

Completamente ristrutturato nel 2017 offre un’atmosfera contemporanea, moderna e rilassante e un’esperienza all’avanguardia grazie alle varie dotazioni di domotica.

La sua posizione è ideale per visitare il centro storico di Lucca raggiungendo a piedi ogni suo angolo e la vista sulle vie del centro e sui tetti della città renderà il vostro soggiorno ancora più indimenticabile.

Controlla le disponibilità e prezzi

Palazzo Dipinto

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Casa Maria

Casa Maria è un appartamento che si è aggiudicato un posto nella nostra classifica grazie alla sua meravigliosa terrazza con una vista unica sulla città.

L’appartamento, arredato con amore e attenzione al dettaglio, è un gioiellino vintage nel cuore di Lucca.

Vedere per credere!

Controlla le disponibilità e prezzi

Casa Maria

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Inside the wall SANTA MARIA

Situato a circa 600 metri dalla Torre Guinigi sorge all’interno di un palazzo d’epoca; l’arredamento attentamente studiato per creare un’atmosfera elegante e rilassante dopo una giornata alla scoperta di Lucca oppure una passeggiata serale sulle mura della città.

Controlla le disponibilità e prezzi

Inside the wall SANTA MARIA

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Villa La Tuia B&B

Situato proprio difronte alle mura della città, la villa che lo ospita è stata di recente ristrutturata, riportandola agli antichi splendori.

Al suo interno troverete una selezione di arredi contemporanei minuziosamente scelti per rendere il soggiorno più piacevole e confortevole possibile.

Per raggiungere il centro storico non dovrete fare altro che attraversare la strada e sarete arrivati.

Controlla le disponibilità e prezzi

Villa La Tuia B&B

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Terrazza San Martino

Anche questo appartamento ottiene un posto nella nostra classifica grazie alla sua vista sulla città.

Come potete vedere voi stessi, è spettacolare. Immaginatevi di fare colazione su questa terrazza una mattina d’estate con questa vista. Che spettacolo!

L’appartamento dista 300 metri dal Palazzo Ducale e 3 minuti a piedi dalle mura medievali di Lucca.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Agriturismo Pienza, i migliori di Pienza e nei dintorni

Agriturismo Pienza: i migliori 7 agriturismi a Pienza e dintorni

Pienza è situata nel cuore della Val D’orcia, la campagna più bella della Toscana ricca di paesaggi mozzafiato e antichi casolari tipici della zona.

Proprio all’interno di questi, spesso, vengono ospitati bellissimi agriturismi dove potrete passare dei soggiorni all’insegna del relax, natura e cucina tradizionale.

Abbiamo quindi selezionato gli agriturimi a Pienza e dintorni che a nostro avviso sono i più belli e accoglienti.

Castello di Spedaletto da Laura

L’agriturismo sorge in un antico edificio oggi completamente ristrutturato in stile toscano, che un tempo era adibito a granaio.

Vicino l’antico castello un tempo adibito ad ospitare i viandanti che percorrevano la via Francigena.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera Castello di Spedaletto

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Locanda in Tuscany

Se cercate un esperienza e non un semplice soggiorno questo è il posto che fa per voi.

Qua niente è lasciato al caso e potrete respirare e toccare con mano quell’atmosfera che tanto distingue la nostra regione e la Val D’Orcia.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Locanda in Tuscany

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Tenuta Santo Pietro

Situato nel cuore della Val D’Orcia, questo agriturismo a Pienza si trova in un’antica struttura risalente al XIII secolo.

Durante il soggiorno potrete degustare prodotti dell’orto e fatti in casa magari dopo una bella passeggiata tra uliveti e vigneti.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Tenuta San Pietro

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Vento d’Orcia

Questo agriturismo a Pienza è situato in un antico casale in pietra tipico della campagna toscana è oggi completamente ristrutturato offrendo all’ospite un’esperienza rilassante e stanze dotate di ogni confort.

Al mattino potrete degustare una colazione biologica fatta in casa con prodotti di stagione

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Vento d'Orcia

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Agriturismo Il Rigo

Una storia centenaria è alle spalle di questo magnifico casale; Una bellissima famiglia e tanto amore hanno creato un mix perfetto per lasciare i propri ospiti il ricordo di una vacanza speciale.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Il Rigo

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Lupaia

Immerso nel verde, questo agriturismo con piscina si trova a circa 800 metri da Montepulciano.

Per l’esattezza si tratta di un resort agrituristico ospitato in una casa patronale risalente al 1622.

Dispone di una piscina a sfioro sui campi circostanti e offre ogni mattina una succulenta colazione prodotta con con frutta e verdure biologiche di produzione propria.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Lupaia

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Sce Quiríc

Siamo estremamente convinti che un buon riposo è alla base di una vita sana e rilassante e la qualità del riposo è vincolato anche dalla qualità e bellezza della struttura: un mix perfetto di eleganza e tradizione.

Controlla le disponibilità e prezzi

Camera da letto Sce Quiric

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Dormire a Pienza

Dormire a Pienza: Le 7 migliori strutture dove alloggiare a Pienza e dintorni

Pienza, il borgo medievale in provincia di Siena, Toscana, è ogni giorno meta di turisti da tutto il mondo che, durante la loro vacanza in Val D’Orcia, hanno deciso di visitare quella che era stata concepita da Papa Pio II, come la città ideale.

Pienza è situata su una collina nel cuore della Val D’Orcia, circondata da distese di campagne; Essendo meta molto ambita dal turismo, dispone di numerose strutture ricettive tra hotel, agriturismi, b&b sia nel centro storico che nei d’intorni.

Abbiamo deciso di selezionare quelle che per noi sono le migliori 7:

Dimora delle Muse

Situato a Sant’Angelo in Colle, a circa 3o minuti da Pienza, un piccolo borgo immerso tra i vigneti, il bed and breakfast sorge all’interno di una palazzina del XVIII secolo.

Dispone di 4 camere ognuna diversa dall’altra: Thalia, Urania, Clio e Erato; tutte arredate con minuziosa attenzione al dettaglio e senza lasciare niente al caso.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

La Bellavita B&B

Il Bellavita b&b è situato in pieno centro storico di Pienza, a pochissimi passi dal Corso Rossellino e dalla piazza Pio II.

Ideale per chi vuole godersi a pieno l’atmosfera del borgo medievale, dalla terrazza della struttura si gode di un panorama sulla città e sulla campagna che collega Pienza a Montepulciano, sulla Cattedrale e sul Palazzo Comunale

Durante la bella stagione la colazione può essere consumata sulla terrazza.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

L’Olmo

Il piccolo agriturismo nasce all’interno di un antico casale del XVII situato sulla vetta di una collina proprio difronte a Pienza.

Uno dei pezzi forte della struttura è la corte, dove si può sostare per un aperitivo o per una cena romantica.

Il casolare dispone anche di una bellissima piscina a sfioro riscaldata nei periodi piu freddi.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Il Mastio di Spedaletto

Il Mastio di Spedaletto nasce all’interno del Castello di Spedaletto, un antico spedale lungo la Via Francigena che nel medioevo dava rifugio a pellegrini e viandanti

E’ composto da 4 camere tutte splendidamente arredate e dotate di ogni confort: Val d’Orcia, Santa Maria della Scala, via Francigena e suite Piccolomini.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Il Giglio B&B

Situato in un edificio storico nel centro di Pienza, offre un ambiente in stile toscano  con mobili d’epoca e un piccolo centro benessere ubicato in una grotta nel seminterrato dotato di sauna, bagno turco e idromassaggio.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Il Miraggio in Val d’Orcia Relais & Spa

Il Miraggio Relais è situato a San Quirico d’Orcia , immerso nel verde, dispone di 13 camere, ognuna studiata e arredata con attenzione minuziosa ai minimi dettagli.

Beatrice, Caravaggio, Rigoletto, Cellini, Cimabue, Barbarossa, Vasari, Amapola, Botticelli, Brunelleschi, Michelangelo, Tintoretto, Dante sono le stanza disponibili, tutte con ampi spazi: fino a 40 mq e con una capienza fino a 4 persone.

La struttura dispone di un centro benessere dotato di: sauna, bagno turco, doccia emozionale, olioterapia, vinoterapia.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

La Bandita Townhouse 

Il boutique hotel situato nel centro storico di Pienza e dispone di 12 camere perfettamente ristrutturate mantenendo il carattere rinascimentale del borgo.

Tutte le camere sono dotate di letti queen size e molte delle stanze hanno ampie finestre che si affacciano sulle vie principali del paese e le vedute spaziano dalla Val d’Orcia a Montepulciano, da Montefollonico al Monte Amiata.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagine presa dal sito Booking.com)

 

Cosa visitare in Toscana: cosa non perdere

Cosa visitare in Toscana: tutti i luoghi imperdibili che hanno reso la Toscana una delle regioni più belle d’Italia

La Toscana, la terra del Rinascimento che ha dato i natali a geni quali Dante Alighieri, Michelangelo, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Giacomo Puccini e molti altri.

La Toscana, conosciuta per le sue città d’arte come Firenze, Pisa e Siena, per i borghi storici come San Gimignano, Volterra, Monteriggioni e per le campagne immortalate dai più grandi fotografi e ritratte dai più grandi pittori, come la Val D’orcia; Insomma ne esistono centinaia di motivi per cui si deve visitarla almeno una volta nella vita.

Firenze, la culla del Rinascimento

Firenze, il capoluogo della regione, non può certo mancare tra i posti da visitare in Toscana.

Culla del Rinascimento, Firenze ha veramente molto da offrire a chi la visita: arte, cultura, tradizioni culinarie.

Se sei interessato puoi leggere il nostro approfondimento: Cosa vedere a Firenze in 3 giorni.

Pisa, città della Torre Pendente

Deve la sua fama alla sua Torre Pendente, ma Pisa ha ben altro da offrire ai propri visitatori.

Piazza dei Miracoli con il Duomo, i Lungarni, la famosa “Normale“; Pisa è una città viva, grazie al turismo e ai migliaia di studenti che la scelgono per le sua facoltà.

Per visitarla vi consigliamo di dedicargli almeno 2 giorni, visto la mole di posti da vedere e anche alle possibili code che potrete trovare in determinati periodi.

Vi lasciamo un approfondimento: Cosa vedere a Pisa: la guida per visitare a piedi la città toscana in una giornata o in un weekend

Siena, città del Palio

Siena rientra sicuramente tra le cose da vedere in Toscana; Il borgo medievale più grande della regione, che dall’alto dei colli su cui è adagiata, domina la campagna senese e le crete sottostanti.

Un’atmosfera magica si respira e il tempo sembra essersi fermato al 1300 quando ancora si vedevano dame e cavalieri passeggiare per le strade.

Anche Siena ha molto da offrire ai suoi visitatori, Piazza del Campo, Torre del Mangia, il Duomo e molto altro.

Vi lasciamo un approfondimento: Cosa vedere a Siena: Itinerario a piedi e mappa dei luoghi da vistare

Lucca, il salotto della Toscana

Lucca, a nostra avviso una delle città più belle della nostra regione e sicuramente uno dei posti da vedere in Toscana.

Al vostro arrivo non potrete non rimanere stupefatti dall’imponenza delle sue mura e l’impeccabile stato di conservazione.

Oltrepassate una della porte e addentratevi nei suoi vicoli: antiche botteghe che hanno mantenuto insegne originali, le moltissime chiese da visitare (si contano almeno 100 chiese), musei e antiche botteghe con prodotti culinari tipici della zona.

Anche per Lucca consigliamo di dedicargli due giorni. Vi lasciamo la nostra guida con approfondimenti: Cosa vedere a Lucca

Volterra

Divenuta famosa tra i più giovani grazie alla serie Tv Twilight , Volterra è un antico borgo medievale non lontano da San Gimignano.

Il centro storico non molto grande quindi può essere una gita da fare in giornata.

Da vedere assolutamente le mura medievali e la fortezza.

Vi lasciamo la nostra guida: Cosa vedere a Volterra 

San Gimignano

San Gimignano, l’antico borgo medievale conosciuto per le sue torri che dominano la campagna sottostante, è uno dei nostri preferiti.

In origine le torri erano 72, ma solo 7 sono arrivate ai giorni nostri.

Anche San Gimignano non è di grandi dimensioni, quindi potete pensare di visitarlo in giornata anche se noi vi consigliamo di pernottare almeno una notte per godere a pieno dell’atmosfera magica del paese oppure potreste valutare anche di utilizzarlo come base per poi visitare i dintorni visto la sua vicinanza con Firenze, Siena, Volterra e Pisa.

Vi spieghiamo tutto nel nostro articolo, lasciandovi anche preziosi consigli su dove poter alloggiare: Cosa vedere a San Gimignano

Pitigliano

Sorano

Bolgheri

San Galgano ed Eremo Montesiepi

Terme di Saturnia

Val d’Orcia

Monteriggioni

Pienza

Vinci, città di Leonardo da Vinci

Vinci, il piccolo borgo medievale che ha dato i natali al grande genio di Leonardo da Vinci, sorge su una collina situata tra Firenze e Pisa e a pochi minuti di auto da Empoli.

Il centro storico è molto piccolo, e per visitarlo basta poco tempo. Interessante la visita al Museo di Leonardo e alla sua casa natale.

Vi lasciamo l’approfondimento con tutti i dettagli: Cosa vedere a Vinci, città di Leonardo

San Miniato

San Miniato, situato nel mezzo tra Firenze e Pisa, è famosa per essere una delle stazioni più importanti della via Francigena e sopratutto per il tartufo bianco che si trova in zona, grazie al quale viene svolta ogni anno la Festa del Tartufo.

Da vedere oltre al carinissimo centro storico arroccato sulla collina, la Rocca di Federico II che domina la valle dal punto più alto della cittadina.

Ecco la nostra guida: Cosa vedere a San Miniato

 

Montepulciano

 

 

Bed and breakfast San Gimignano

Bed and breakfast San Gimignano: i 6 migliori b&b dove soggiornare per visitare l’antico borgo medievale

San Gimignano, oltre per le sue torri medievali, è famosa anche per i numerosi e bellissimi agriturismi immersi nelle campagne toscane.

Ma se stai cercando una sistemazione altrettanto bella ma più comoda geograficamente e magari più vicina al centro storico, potresti valutare un bed and breakfast.

Nel centro storico oppure a pochi passi da esso, ci sono numerose strutture che offrono questa formula; Vediamo quali sono i migliori b&b in zona.

Casa Torre Margherita

Situato all’interno di un edifico del centro storico risalente al XIII secolo, troverete camere elegantemente arredate e con una vista spettacolare sulla campagna circostante.

Il bb dispone di 4 camere e 2 suite tutte diversamente arredate con eleganza e attenzione al dettaglio.

Se arrivate in auto, i parcheggi più vicini sono i P3 e P4 hanno un costo giornaliero di € 15,00.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

B&B La Cornice

Situato nei dintorni di San Gimignano, a circa 3 chilometri da Piazza della Cisterna, dispone di 4 camere ognuna arredata in modo originale e dedicate a quattro grandi attrici della storia del cinema: Claudia Cardinale, Gina Lollobrigida, Sophia Loren e Virna Lisi.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

Locanda dell’ Artista – Adults Only

Per chi vuole provare un’esperienza di puro relax e tranquillità può optare per un b&b adult only, che offre soggiorni per ospiti sopra i 14 anni.

Sarà un soggiorno alla riscoperta dei sensi, dei sapori genuini grazie alla produzione a chilometri 0 e sopratutto sarà un’esperienza rigenerante per corpo, mente e spirito.

La struttura dispone di tre tipologie di camere: classic, deluxe e suite, tutte arredate con attenzione al particolare in uno stile antico e elegante,

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

Il Castagnolo B&B Country House

Situato nei dintorni di San Gimignano, a circa 3 chilometri da Piazza della Cisterna, è il luogo ideale per chi ama andare in bicicletta e godersi la campagna toscana circostante.

La struttura principale è una casa padronale del XVIIII secolo situata in zona collinare e panoramica e circondata da un enorme parco con cipressi secolari.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

B&B San Gimignano Diffuso

Proprio come dice il none, il b&b offre varie soluzioni, tra cui camere e appartamenti, ma tutti dislocati in punti diversi nel centro storico oppure nei dintorni.

La struttura principale, chiamato Ponte a Nappo, si trova 900 metri dalla zona di Porta San Giovanni del centro storico di San Gimignano e ospita la reception, una piscina all’aperto e un bar.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

B&B Palazzo Al Torrione

Il b&b sorge all’interno di una suggestiva palazzina nobiliare lungo la cinta muraria di San Gimignano, affacciandosi da un lato sulla città e sulle torri e dall’altro sulla campana toscana sottostante.

Le camere sono state restaurate conservando al massimo i materiali originali e inserendo un arredamento in stile classico.

Controlla le disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Bookig.com)

 

 

 

Agriturismi San Gimignano: i migliori 7

Agriturismi San Gimignano: i migliori 7 agriturismi dove passare un weekend romantico all’insegna del relax

Immerso nelle campagne toscane, tra Firenze e Siena, tra vigne e uliveti, svetta sulle colline un antichissimo borgo medievale, caratterizzato dal 7 altissime torri che dominano la vallata sottostante: San Gimignano.

L’antico borgo, uno dei più belli della Toscana, è il luogo ideale per un weekend dedito al relax, al buon cibo e al buon vino.

E il migliore modo per goderselo a pieno a quello di soggiornare in uno dei tanti agriturismi presenti a San Gimignano e dintorni.

La zona vanta una quantità notevole di strutture, per questo abbiamo deciso di selezionare per voi quelle che sicuramente si distinguono dalle altre.

Agriturismo Mormoraia

Situato all’interno di un antico convento in una zona panoramica difronte alle torri di San Gimignano, deve il nome al “mormorio” che si udiva durante le preghiere delle suore.

La struttura, dista soli 4 chilometri da San Gimignano e offre eleganti camere, sauna, bagno turco e prodotti di origine biologica.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Locanda dei Logi

La Locanda dei Logi nasce all’interno di un’antica canonica completamente ristrutturata situata a pochi minuti da San Gimignano.

L’edificio principale dispone di 6 camere elegantemente rifinite con arredi di alto design, mentre nell’edificio distaccato troviamo l’enoteca dove è possibile fare degustazioni.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Tenuta Croce di Bibbiano

Situato a soli 8 chilometri da San Gimignano, nasce all’interno di un antico monastero completamente ristrutturato nel cuore del Chianti.

Difronte a voi si aprirà un panorama impreziosito dalle torri dell’antico borgo mentre attorno distese di oliveti e vigneti.

La struttura dispone di cinque appartamenti, un ristorante con una magnifica veranda con vista.

La struttura è per friendly.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Fattoria San Donato

La Fattoria di San Donato è un piccolo borgo medievale vicino a San Gimignano situato proprio lungo il percorso della via Francigena.

L’atmosfera molto suggestiva caratterizzata dallo stile medievale perfettamente conservato: una villa principale, le casupole dei contadini e la torretta di guardia oggi adibita a taverna.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Tenuta Decimo- Il Borgo di Mariano

Il Borgo di Mariano si trova a circa 13 chilometri da San Gimignano ed’è composto da quattro casali in pietra con appartamenti di varie tipologie.

Per chi non vuole spostarsi, all’interno del borgo è disponibile la “Locanda del Borgo” con i suoi piatti tipici toscani.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Agriturismo Poggiacolle

L’Agriturismo è situato su 2 colline affacciate sulle torri medievali di San Gimignano, che si trova a circa a 2 chilometri di distanza.

La struttura è completamente immersa nel verde, tra uliveti e vigneti; al tramonto è facile imbattersi nella fauna selvatica locale che esce alla ricerca di cibo.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Torraccia di Chiusi Agriturismo Relais

Situato all’interno di una storica residenza di campagna, è immerso nelle colline toscane appena fuori San Gimignano.

Al suo interno sono disponibili 4 tipologie di camere, dalla standard fino al “nido d’amore”, la più piccola ma più romantica delle camere.

L’agriturismo produce, grazie ai suoi vigneti biologici, ottimi vini bio che potrete degustare anche presso il ristornate interno alla struttura.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

 

Agriturismi con piscina in Toscana: I 10 più favolosi

Agriturismi con piscina in Toscana: I 10 più favolosi e imperdibili

Non vogliamo peccare di presunzione, ma da toscani quali siamo, ci teniamo a dire che trascorrere una vacanza nelle campagne toscane è un’esperienza speciale.

La campagna toscana ha tutto quello che si può desiderare per un week end di sano relax: passeggiare tra i vigneti e oliveti, passeggiate a cavallo, percorsi di trekking (per i più appassionati potrete percorrere anche la via Francigena) e ovviamente bellissimi agriturismi con piscina. Non vi ricorda niente tutto ciò? A noi le bellissime immagini del film “Il Ciclone” di Pieraccioni, girato nelle campagne vicino a Arezzo.

Relais Ortaglia (Montepulciano)

Situato a pochi minuti dal borgo di Montepulciano, gode di una posizione stupenda immersa tra i vigneti in vetta ad una collina.

Gli ambienti comuni e le stanze sono curati nei minimi dettagli offrendo un ambiente da favola.

Ovviamente la struttura dispone di una piscina con piccola cascata.

Controlla disponibilità e prezzi

(Le immagini sono prese dal sito Booking.com)

Agriturismo Castello La Grancia di Spedaletto (Pienza)

Situato a 10 chilometri da Pienza, famosa per il formaggio,  l’agriturismo dispone di una struttura veramente suggestiva che ricorda un antico castello medievale.

Per il vostro soggiorno potrete disporre della piscina all’aperto e per i più sportivi, camminare nei vari percorsi che troverete li attorno.

Controlla disponibilità e prezzo

(Immagine presa dal sito Booking.com)

Agriturismo Mansi Bernardini (Lucca)

L’Agriturismo Mansi Bernardini si trova a Lucca, il salotto della Toscana, a soli 5 chilometri dalla Villa Reale.

Dispone sia di camere che di una casetta da 8 posti letto e ovviamente di una magnifica piscina immersa nel verde delle campagne lucchesi.

Controlla disponibilità e prezzo

(Immagini prese dal sito Booking.com)

 

Agriturismo Le Gallozzole (Monteriggioni)

L’Agriturismo Le Gallozzole si trova a circa 20 minuti da Monteriggioni, il famosissimo borgo medievale.

Dispone di vari appartamenti dislocati in varie posizioni tutti in stile rustico.

A meno di un ora di auto è possibile raggiungere sia Firenze che Siena.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Agriturismo Villa Buoninsegna (Rapolano Terme)

A soli 2 chilomentri da Rapolano Terme e situato all’interno di un’antica villa del XVII secolo, l’Agriturismo dispone di ben due piscine.

Accerchiato dalle verdi campagne toscane, a meno di un chilometro troverete le Terme Antica Querciola.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Castello di Bibbione (San Casciano Val di Pesa)

Il Castello di Bibbione si trova a San Casciano Val di Pesa, e vanta una posizione ideale con vista sulle Colline del Chianti.

Ogni camera è indipendente garantendo la massima riservatezza e tranquillità.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

La Tana del Bianconiglio (Castiglione d’Orcia)

Immerso tra uliveti e alberi da frutto, la Tana del Bianconiglio, è il luogo perfetto per chi ama trekking, le lunghe passeggiate lungo sentieri storici, tra cui la Via Francigena.

Situato a pochi chilometri da Pienza, potrete fare la vostra vacanza con il vostro amico a quattro zampe in quanto la struttura è pet friendly.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Luxury Wine Resort – Villa Dianella (Vinci)

Le parole o le sole immagini non bastano per raccontare un soggiorno presso il Luxury Wine Resort.

Situato a Vinci, vicino a Firenze, l’antico borgo che ha dato i natali al genio di Leonardo da Vinci, sorge all’interno di un antico capanno da caccia immerso nelle colline toscane accerchiato da oliveti e vigneti.

Durante il vostro soggiorno potrete, oltre a visitare Vinci e Firenze, anche prendere lezione di cucina tipica toscana e visitare le cantine della proprietà.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Agriturismo Biologico Sant’Egle (Sorano)

Il Sant’Egle è stato eletto miglior agriturismo biologico d’Italia dal WWF e da TripAdvisor. Erika e Alessandro sono due padroni di casa fantastici, pieni di empatia, che sanno accogliervi in un luogo magico

La struttura risale al 1600, infatti questa era la dogana che divideva il Granducato di Toscana e lo Stato Pontificio.

L’agriturismo biologico si trova a Sorano, in piena maremma toscana, immerso nella campagna, una struttura in pietra a blocco unico, dove ogni camera ha il suo ingresso indipendente. Di recente costruzione troviamo anche due tende luxury, dove poter fare glamping tra ulivi e orti.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

Podere Casanuova (San Gimignano)

A pochi minuti dall’antico borgo di San Gimignano, costruito interamente con spessi mura in pietra e immerso completamente tra le campagne toscane e i suoi ulivi,  vi accoglierà in un’atmosfera di completo relax e isolamento dal caos della città.

La struttura offre 4 appartamenti e una suite che possono ospitare da 2 a 5 persone; ogni appartamento gode di vista sulla campagna toscana.

Controlla disponibilità e prezzi

(Immagini prese dal sito Booking.com)

IGLTA

About Us

                   Travelblogger & Photographer

Risparmia e proteggiti con Columbus