Cosa vedere a Siena: la guida definitiva

Famosa in tutto il mondo per la sua bellezza unica, Siena è una delle città medievali più belle della Toscana e d’Italia.

Circondata da bellissime colline, si trova nel cuore della Toscana, domina il paesaggio dall’alto dei tre colli su cui sorge.

Il tempo sembra essersi fermato al 1300 tanta è la perfezione dello stato di conservazione del suo tesoro artistico e architettonico.

Dove si trova Siena

Siena si trova nel cuore della Toscana nella famosa regione vinicola del Chianti.

Dista circa un’ora da Firenze in auto e circa un’ora e quarantacinque minuti da Pisa.

Come arrivare a Siena

Il miglior mezzo per raggiungere Siena è la vostra auto che potrete poi posteggiare nei numerosi parcheggi disponibili in città.

Arrivare a Siena da Firenze senza la macchina

Autobus

Se siete arrivati in treno alla Stazione Santa Maria Novella, uscite fuori e cercate la stazione degli autobus che si trova in una piccola viuzza: Via Santa Caterina da Siena, 7.

Se il vostro programma non prevede soste intermedie, prendete la linea Rapida 131R che vi porterà a Siena in circa 75 minuti.

Treno

Ci sono due treni all’ora, uno è diretto e arriva a Siena in un’ora e mezzo.

L’altro prevede un cambio a Empoli e il viaggio dura in tutto un’ora e quarantacinque minuti.

Costo: un biglietto singolo costa € 8,60


Potresti essere interessato a: Cosa vedere a San Gimignano: la guida definitiva


Arrivare da Pisa a Siena senza macchina

Autobus

L’autobus parte direttamente fuori dall’aeroporto e impiega circa due ore e trenta minuti.

Costo: € 15 solo andata, € 28 andata e ritorno.

Treno

Dall’aeroporto di Pisa prendi il Pisa Mover che in pochi minuti ti porterà alla stazione ferroviaria Pisa Centrale.

Ci sono circa due treni all’ora dalla stazione Centrale di Pisa per Siena. Dovrai cambiare treno a Empoli.

Costo: € 11,30


Quando andare a Siena

I mesi migliori per il bel tempo a Siena sono Aprile, Maggio, Giugno, Luglio, Agosto, Settembre e Ottobre.

Luglio e Agosto possono essere estremamente caldi.

Dove dormire a Siena

B&B Il Corso: Situato al 1° piano di un edificio del 16° secolo a Siena, a soli 40 metri da Piazza del Campo

Palazzo del Papa B&B: Il Palazzo del Papa B&B è a 30 metri da Piazza del Campo, a 600 m dal Museo Archeologico Nazionale Etrusco e a 700 m dal Palazzo Chigi Saracini

B&B il Barbero: Situato a Siena, a 700 m da Piazza del Campo e dal Museo Archeologico Nazionale Etrusco

La Barriera di San Lorenzo – Dimora Storica: Situata a Siena, a 800 m da Piazza del Campo e a 700 m da San Cristoforo

Salicotto 56: a 200 m da Piazza del Campo, vicino al Museo Nazionale di Archeologia Etrusca, al Palazzo Chigi Saracini e alla Pinacoteca Nazionale di Siena. 1,3 km da San Cristoforo e 200 m dalla Torre del Mangia.

B&B Le Camere di Livia: a soli 300 metri dalla storica Piazza del Campo

B&B Alle Due Porte: Situato a meno di 350 metri da Piazza del Campo e dal Duomo di Siena

B&B La Terrazza Sul Campo : Situato in un edificio storico, La Terrazza Sul Campo si trova a Siena, a pochi passi da Piazza del Campo

B&B Sallustio Rooms: Situato vicino a Piazza del Campo, alla Chiesa di San Cristoforo e al Museo Nazionale di Archeologia Etrusca


Potresti essere interessato a: Cosa vedere a Volterra: la guida definitiva


Cosa fare gratis a Siena

Annoiarsi a Siena è praticamente impossibile tante sono le cose da fare e vedere, molte delle quali anche gratis:

Musei delle contrade senesi

Siena è famosa in tutto il mondo per il suo Palio e i senesi sono molto attaccati a tale tradizione e sopratutto alla propria contrada.

Riteniamo il Palio di Siena, come ogni altro evento che preveda lo sfruttamento di animali, di dubbia moralità, ma se proprio siete appassionati potrete visitare i 17 musei delle 17 contrade della città.

Ricordate di prenotare con almeno 10 giorni di anticipo la vostra visita gratuita <<Clicca qui>>

La fonte medievale

La Fontebranda è la fonte antica che risale al 1193 e riforniva la città di acqua e si trova proprio sotto la chiesa di San Domenico.

Basilica di San Domenico

Merita sicuramente un visita la Basilica di San Domenico dove è conservato il ritratto di Santa Caterina.

Il Santuario di Santa Caterina

All’interno del complesso potrete visitare la chiesa del Crocifisso e l’oratorio della cucina.

Al suo interno l’altare con resti del focolare legati al miracolo della santa: infatti sembra che Caterina cadendo sui carboni ardenti, ne rimase completamente illesa.

Cosa si mangia a Siena

Ciò che rende famosa Siena in Italia e nel Mondo a livello culinario sono sicuramente i suoi dolci.

I ricciarelli, il panforte, i cavallucci sono un paradiso per il palato di chi, come noi, non potrebbe vivere senza dolci. (Vi consigliamo una sosta presso la Pasticceria Nannini Conca d’Oro)

Per chi preferisce il salato sono sicuramente da provare i salumi di Cinta Senese.

Il Palio di Siena

Le sue origini si perdono nei secoli di storia della città, il Palio di Siena è la corsa di cavalli storica più famosa d’Italia. (Dalla dubbia moralità)

Si tiene nella bellissima Piazza del Campo il 2 Luglio e il 16 Luglio.

Il primo palio si tenne nel 1633 e fin da subito divenne motivo di competizione tra i quartieri della città. (contrade)

Vince la gara il cavallo che effettua per primo tre giri di piazza del Campo.

Le contrade di Siena sono in totale 17 e ogni persone che ne appartiene lavora tutto l’anno per prepararsi al meglio alla manifestazione.

Il vincitore si aggiudica il  Drappellone, una tela di seta dipinta ogni anno da un artista diverso.

Cosa vedere a Siena

Piazza del Campo

Patrimonio dell’UNESCO, è considerata una delle piazze più belle del mondo; la sua forma a conchiglia divisa in 9 parti in memoria di 9 antichi signori che governarono la città la rendono unica.

E’ chiamata Piazza del Campo perché in origine era una vasta distesa di erba dove veniva svolto il mercato.

Sulla piazza affacciano alcuni degli edifici più importanti della città: Palazzo Pubblico, Loggia dei Nove, la Torre del Mangia.

Palazzo Pubblico (Museo civico) di Siena

Costruito tra il 1297 e il 1310 è uno dei simboli della città e domina la Piazza del Campo.

Al suo interno troviamo il Museo Civico che conserva gli affreschi del Lorenzetti e la Maestà di Simone Martini e a fianco del museo troviamo il Teatro dei Rinnovati.

Salendo al secondo piano troviamo la Sala Comunale e la Loggia dei Nove.

Dove si trova il Palazzo Pubblico di Siena: Piazza del Campo, 1 – 53100 Siena

Orario del Palazzo Pubblico di Siena: Dal 1 Novembre al 1 Marzo dalle 10.00 alle 18.00. Dal 2 Marzo al 31 Ottobre dalle 10.00 alle 19.00. La biglietteria chiude sempre 45 minuti prima dell’orario di chiusura. Il Palazzo Pubblico a Natale resta chiuso.

Prezzo del Palazzo pubblico o Museo Civico di Siena: Intero: senza prenotazione 10 €, con prenotazione 9 €; Ridotto: (per la fascia di età tra gli 11 anni e i 19 anni, per gli over 65, studenti universitari non iscritti ad istituzioni universitarie senesi, categorie convenzionate, militari e gruppi superiori a 15 persone): senza prenotazione 9 €,  con prenotazione 8.50 €; Biglietto famiglia: 2 adulti più ragazzi minori superiori agli 11 anni, 22 €; Gratis: per i residenti del Comune di Siena, per i ragazzi minori di 11 anni

 

Torre del Mangia

Alta 87 metri è una delle torri antiche più alte d’Italia e per secoli è stato il simbolo della potenza della città.

Se volete godere di una vista unica sulla città, salite i 300 scalini della torre. Tranquilli, la fatica verrà ripagata dallo spettacolo che vi si presenterà arrivati in cima.

Dove si trova la Torre del Mangia: Piazza del Campo, 1 – 53100 Siena

Orario della Torre del Mangia, Siena: Invernale, dal 16 Ottobre al 28 Febbraio, tutti i giorni dalle 10.00 alle 16.00, Estivo dal 1 Marzo al 15 Ottobre, tutti i giorni dalle 10.00 alle 19.00. La Torre è chiusa per Natale, mentre nel periodo del palio gli orari potrebbero variare. La biglietteria chiude sempre 45 minuti prima della chiusura. Non è possibile prenotare la visita.

Prezzo della Torre del Mangia a Siena: Il costo del biglietto intero è di 10 €, ridotto famiglia (2 adulti più minori superiori agli 11 anni) 25 €, Gratis i ragazzi sotto gli 11 anni, Biglietto cumulativo Torre + Museo Civico 15 €

Fonte Gaia

Nella parte nord della Piazza del Campo, proprio di fronte al Palazzo Pubblico, potete vedere la Fonte Gaia, o meglio una riproduzione.

La fonte originale venne scolpita da Jacopo della Quercia nel XV secolo.

Piazza del Duomo

Come si può dedurre dal nome, la Piazza del Duomo ospita il bellissimo Duomo di Siena, che costituisce uno degli esempi più insigni di cattedrale romanico-gotica italiana.

Si dice che l’opera più bella e maestosa che potrete trovare al suo interno sia il pavimento, composto da marmo intagliato.

Museo Santa Maria della Scala, Siena

Santa Maria della Scala a Siena è un’antica struttura ospedaliera di origine medievale. Questo complesso offre diversi itinerari di visita, grazie alla complessità dell’edificio, storica e delle opere in esso conservate. Vi consigliamo la visita perché è davvero suggestivo!

Dove si trova il Museo Santa Maria della Scala: questo museo si trova in Piazza del duomo, proprio di fronte al Duomo di Siena.

Orario di Santa Maria della Scala: Dal 15 Marzo al 15 Ottobre: dal Venerdì al Mercoledì dalle 10.00 alle 19.00, il Giovedì dalle 10.00 alle 22.00; Dal 16 Ottobre al 22 Dicembre: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 10.00 alle 17.00, Giovedì dalle 10.00 alle 20.00, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 19.00, Martedì chiuso; Dal 23 Dicembre al 6 Gennaio: Dal Venerdì al Mercoledì dalle 10.00 alle 19.00, Giovedì dalle 10.00 alle 20.00, Natale chiuso, altre Festività dalle 10.00 alle 19.00; Dal 7 Gennaio al 14 Marzo: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 10.00 alle 17.00, Giovedì dalle 10.00 alle 20.00, Sabato e Domenica dalle 10.00 alle 19.00, Martedì chiuso.

Prezzo di Santa Maria della Scala a Siena: Intero: senza prenotazione 9 €, con prenotazione 8 € + 1 € di diritti; Ridotto: Per i ragazzi dai 12 ai 19 anni, over 65, militari, senza prenotazione 7 €, con prenotazione 6.50 € + 1 € di diritti; Biglietto famiglia: 2 adulti con minori con più di 11 anni, senza prenotazione 20 €, con prenotazione 18 € + 1 € di diritti.

Museo dell’Acqua, Siena

Il museo occupa tre piani, due di origine settecentesca ed il terzo ottocentesca, sovrastanti la Fonte di Pescaia, e vi permetterà di conoscere ed apprezzare una delle realizzazioni più straordinarie della storia di Siena: il sistema dei bottini (una rete di acquedotti sotterranei), delle fonti e dei manufatti che portavano l’acqua in città.

Dove si trova il Museo dell’Acqua di Siena: Strada delle Fonti di Pescaia n° 1, Siena

Orario del Museo dell’Acqua di Siena: Da Ottobre a Maggio: Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 10:00 alle 12:00, Sabato e Domenica dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:00 alle 19:00
Da Giugno a Settembre: Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00

Come prenotare una visita al Museo dell’Acqua, Siena: La prenotazione non è obbligatoria, ma è consigliata. Per fare una prenotazione potete telefonare ai seguenti numeri: 0577- 292614 e 0577-292615, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.30, oppure inviando una e-mail a ticket@comune.siena.it indicando la data, il numero dei partecipanti e il recapito telefonico. Al momento della prenotazione verrà verificata la disponibilità per la data richiesta e comunicate le modalità di pagamento anticipato dei biglietti.
Il numero massimo di visitatori per ogni turno è di 15 persone.

Prezzo del Museo dell’Acqua di Siena: Intero: 10 €; Ridotto: dagli 11 anni ai 19 anni, over 65, 5 €

Escursioni di un giorno

San Gimignano

Volterra

Pisa

Montepulciano

 


Attività consigliate
Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply