Cosa visitare in Toscana: cosa non perdere

0
738

Cosa visitare in Toscana: tutti i luoghi imperdibili che hanno reso la Toscana una delle regioni più belle d’Italia

La Toscana, la terra del Rinascimento che ha dato i natali a geni quali Dante Alighieri, Michelangelo, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Giacomo Puccini e molti altri.

La Toscana, conosciuta per le sue città d’arte come Firenze, Pisa e Siena, per i borghi storici come San Gimignano, Volterra, Monteriggioni e per le campagne immortalate dai più grandi fotografi e ritratte dai più grandi pittori, come la Val D’orcia; Insomma ne esistono centinaia di motivi per cui si deve visitarla almeno una volta nella vita.

Firenze, la culla del Rinascimento

Firenze, il capoluogo della regione, non può certo mancare tra i posti da visitare in Toscana.

Culla del Rinascimento, Firenze ha veramente molto da offrire a chi la visita: arte, cultura, tradizioni culinarie.

Se sei interessato puoi leggere il nostro approfondimento: Cosa vedere a Firenze in 3 giorni.

Pisa, città della Torre Pendente

Deve la sua fama alla sua Torre Pendente, ma Pisa ha ben altro da offrire ai propri visitatori.

Piazza dei Miracoli con il Duomo, i Lungarni, la famosa “Normale”; Pisa è una città viva, grazie al turismo e ai migliaia di studenti che la scelgono per le sua facoltà.

Per visitarla vi consigliamo di dedicargli almeno 2 giorni, visto la mole di posti da vedere e anche alle possibili code che potrete trovare in determinati periodi.

Vi lasciamo un approfondimento: Cosa vedere a Pisa: la guida per visitare a piedi la città toscana in una giornata o in un weekend

Siena, città del Palio

Siena rientra sicuramente tra le cose da vedere in Toscana; Il borgo medievale più grande della regione, che dall’alto dei colli su cui è adagiata, domina la campagna senese e le crete sottostanti.

Un’atmosfera magica si respira e il tempo sembra essersi fermato al 1300 quando ancora si vedevano dame e cavalieri passeggiare per le strade.

Anche Siena ha molto da offrire ai suoi visitatori, Piazza del Campo, Torre del Mangia, il Duomo e molto altro.

Vi lasciamo un approfondimento: Cosa vedere a Siena: Itinerario a piedi e mappa dei luoghi da vistare

Lucca, il salotto della Toscana

Lucca, a nostra avviso una delle città più belle della nostra regione e sicuramente uno dei posti da vedere in Toscana.

Al vostro arrivo non potrete non rimanere stupefatti dall’imponenza delle sue mura e l’impeccabile stato di conservazione.

Oltrepassate una della porte e addentratevi nei suoi vicoli: antiche botteghe che hanno mantenuto insegne originali, le moltissime chiese da visitare (si contano almeno 100 chiese), musei e antiche botteghe con prodotti culinari tipici della zona.

Anche per Lucca consigliamo di dedicargli due giorni. Vi lasciamo la nostra guida con approfondimenti: Cosa vedere a Lucca

Volterra

Divenuta famosa tra i più giovani grazie alla serie Tv Twilight , Volterra è un antico borgo medievale non lontano da San Gimignano.

Il centro storico non molto grande quindi può essere una gita da fare in giornata.

Da vedere assolutamente le mura medievali e la fortezza.

Vi lasciamo la nostra guida: Cosa vedere a Volterra 

San Gimignano

San Gimignano, l’antico borgo medievale conosciuto per le sue torri che dominano la campagna sottostante, è uno dei nostri preferiti.

In origine le torri erano 72, ma solo 7 sono arrivate ai giorni nostri.

Anche San Gimignano non è di grandi dimensioni, quindi potete pensare di visitarlo in giornata anche se noi vi consigliamo di pernottare almeno una notte per godere a pieno dell’atmosfera magica del paese oppure potreste valutare anche di utilizzarlo come base per poi visitare i dintorni visto la sua vicinanza con Firenze, Siena, Volterra e Pisa.

Vi spieghiamo tutto nel nostro articolo, lasciandovi anche preziosi consigli su dove poter alloggiare: Cosa vedere a San Gimignano

Pitigliano

Sorano

Bolgheri

San Galgano ed Eremo Montesiepi

Terme di Saturnia

Val d’Orcia

Monteriggioni

Pienza

Vinci, città di Leonardo da Vinci

Vinci, il piccolo borgo medievale che ha dato i natali al grande genio di Leonardo da Vinci, sorge su una collina situata tra Firenze e Pisa e a pochi minuti di auto da Empoli.

Il centro storico è molto piccolo, e per visitarlo basta poco tempo. Interessante la visita al Museo di Leonardo e alla sua casa natale.

Vi lasciamo l’approfondimento con tutti i dettagli: Cosa vedere a Vinci, città di Leonardo

San Miniato

San Miniato, situato nel mezzo tra Firenze e Pisa, è famosa per essere una delle stazioni più importanti della via Francigena e sopratutto per il tartufo bianco che si trova in zona, grazie al quale viene svolta ogni anno la Festa del Tartufo.

Da vedere oltre al carinissimo centro storico arroccato sulla collina, la Rocca di Federico II che domina la valle dal punto più alto della cittadina.

Ecco la nostra guida: Cosa vedere a San Miniato

 

Montepulciano