Lucca cosa vedere

Lucca cosa vedere: la migliore guida alla città di Lucca

Lucchesia cosa vedere

Lucca, una delle città più belle della Toscana, offre moltissimo da vedere, sia nel centro storico che nei dintorni.

Lucca si trova in Toscana, tra Firenze e Viareggio, noi la consideriamo uno dei gioielli della nostra regione.

Quando nasci e cresci in un luogo è sempre difficile riuscire a descriverlo in maniera oggettiva, è il caso di Lucca, mia città natale in cui ho vissuto per oltre 30 anni. Per me qui è tutto bello, persino la fontana dietro casa ha del fascino.

Ma veniamo a noi, se amate le città storiche, dal fascino medievale, con tante cose e che vive lo scorrere del tempo in maniera placida e tranquilla questa è la meta giusta per voi! Se volete sapere cosa vedere, fare o dove mangiare il buonissimo e tipico dolce lucchese continuate a leggere.

Lucca cosa vedere

Lucca offre moltissimi luoghi d’interesse da vedere, se non siete pigri, riuscirete a vederli tutti in un solo giorno o al massimo in due.

Vi consiglio di farlo in due e di vivervi la città in maniera tranquilla e rilassata.

Continua a leggere per scoprire cosa vedere a Lucca e l’elenco dei luoghi imperdibili se decidete di visitarla:

Piazza dell’Anfiteatro

Uno dei simboli indiscussi e riconoscibili di Lucca, la famosa piazza ovale, l’avrete vista mille volte in qualche ripresa tv o cinematografica. E’ fascinosa, non c’è nulla da dire, mettetevi al centro e fate un giro su voi stessi di 360° gradi osservando gli edifici, ve ne innamorerete.


Mura urbane

Il Central park di Lucca, il polmone verde della città, in ogni stagione troverete persone a correre o passeggiare sul viale alberato.

Queste sono le mura rinascimentali del 500, percorretele lungo i suoi oltre 4 km, addentratevi nei suoi passaggi sottostanti, vi assicuro che vi farà bene al cuore e allo spirito.


Piazza e Chiesa di San Frediano

Su questa piazza svetta la facciata dell’omonima chiesa, in stile romanico, che con il suo mosaico affascina grandi e piccini, soprattutto durante il giorno, quando sotto i raggi del sole brilla. Avvicinatevi per ammirarlo meglio.

Fatevi un giro anche all’interno, ritroverete, nonostante i vari interventi un’atmosfera medievale. Entrando ammirate, sulla destra, anche lo splendido fonte
battesimale.

Ingresso: gratuito


Via Fillungo

La via più famosa di Lucca, possiamo definirla la via dello shopping. Inizia dalla Porta dei Borghi (antica porta delle mura medievali) fino a Via Roma.

Noterete, percorrendola, che mano a mano che proseguite andrà sempre più a restringersi , infatti anticamente, questa via era divisa in 3 parti, Via Grande (il tratto più ampio), Pantera (tratto leggermente più stretto) e Fillungo (tratto stretto, infatti durante gli eventi in città questo pezzo di strada è letteralmente ingorgato).


Torre Guinigi

Altro monumento rappresentativo della città, la torre Guinigi caratterizzata da un giardino pensile sulla sommità, qui troverete alcuni alberi (precisamente dei lecci). Alta poco più di 44 metri questa svetta insieme alla torre delle ore nel centro storico.

Munitevi di coraggio e salite i 230 scalini, una volta arrivati in cima godetevi il panorama.

Ingresso: 5 euro (15-65 anni) (c’è la possibilità anche di biglietto cumulativo Torre delle ore + Torre Guinigi + Orto botanico a 9 €)


Torre delle ore

Detta anche torre dell’orologio è una delle torri più alte di Lucca, 50 metri. Sul fianco presenta un grande orologio, mentre sulla cima troverete un loggiato.

La trovate in Via Fillungo. Su questa torre vive una leggenda legata a Lucida Mansi, una nobildonna, si dice abbia venduto l’anima al diavolo per rimanere giovane e attraente fino all’età di 30 anni e che Lucida il giorno del suo trentesimo compleanno, prima della mezzanotte abbia tentato di salire la torre per fermare lo scoccare della campana, ma non riuscendoci fosse morta per mano del diavolo.

Ingresso: 5 € (15-65) (c’è la possibilità anche di biglietto cumulativo Torre delle ore + Torre Guinigi +Orto botanico a 9 €)


Piazza e Chiesa di San Michele

L’antico foro della città, questa piazza è circondata da palazzi medievali e al centro, su di un basamento, troviamo la chiesa. Anticamente era circondata da un fossato, il canale Natali e alla chiesa era possibile accedervi solo tramite un ponte. La chiesa viene spesso confusa come il duomo, ma non è così. Particolare pregio è la maestosa facciata con le sue 44 colonne decorate.


Cattedrale di San Martino

In posizione decentrata, rispetto al centro, troviamo la cattedrale in stile romanico, noterete la particolarità della sua facciata con un porticato a tre archi, questa è posizionata a ridosso di un altro edificio. Avvicinatevi al pilastro sotto il campanile, su di una pietra troverete inciso un labirinto, simbolo del pellegrinaggio.
All’interno troverete il Tempietto del Volto Santo, un dei crocifissi lignei più venerati al mondo (entrando lo trovate sulla sinistra), un dipinto del Tintoretto “L’Ultima Cena”  e un dipinto del Ghirlandaio “Sacra Conversazione”. Nella sagrestia potrete trovare il monumento funebre di Ilaria del Carretto realizzato da Jacopo della Quercia.


Palazzo Gigli (Cassa di Risparmio in Piazza San Giusto)

In piazza San Giusto troviamo questo palazzo, dove al suo interno troviamo la Cassa di Risparmio di Lucca. Se la trovate aperta fate un giro al piano terra, non vi deluderà.


Via dei Fossi (o via del fosso)

Amo tantissimo questa via, è davvero una chicca, spesso non considerata. Questa strada è davvero caratteristica, qui trovavano spazio tutti i laboratori artigiani che lavoravano la seta, che grazie alla presenza dell’acqua potevano far funzionare i macchinari. L’architettura degli edifici infatti è rimasta pressoché intatta, palazzi con altane e loggiati dove venivano fatti essiccare i tessuti.

Percorrendo questa via, possiamo vedere anche Villa Bottini, l’unico esempio di Villa in città, Porta San Gervasio, antica porta della cinta muraria medievale, l’ingresso all’orto botanico e al termine la Chiesa della Rosa, raro esempio di architettura gotica a Lucca.



I musei della città di Lucca

Tra le tante cose da vedere a Lucca non mancano certo i musei:

Casa Natale Giacomo Puccini

Scoprite dove nacque il famoso compositore Giacomo Puccini, ripercorri la sua vita, capisci di più sulle sue passioni e la sua personalità.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il museo è situato in Corte San Lorenzo 8


Museo della Cattedrale

Ospitato all’interno di più edifici, ospita dipinti, sculture e approfondimenti per tutto quello che riguarda il mondo della Cattedrale lucchese.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il museo si trova in Piazza Antelminelli 5


Palazzo Pfanner

Dimora storica, con giardino favoloso che si affaccia sulle mura cittadine. Spesso utilizzata per eventi, è una dimora di rara bellezza.

La sua costruzione risale al 1660, e al suo interno potrete ammirare affreschi Pietro Paolo Scorsini.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il palazzo si trova in Via degli Asili 33


Palazzo Mansi

Costruito in stile Barocco, la dimora storica della famiglia Mansi, conserva ancora gli arredi originali.

Al suo interno potrete ammirare il laboratorio di tessitura Maria Niemack, con i telai e strumenti otto-novecenteschi.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il museo si trova in Via Galli Tassi 43


Lu.C.C.A

Museo di arte contemporanea di Lucca si trova presso Palazzo Boccella e si dirama su 8 livelli.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il museo si trova in Via della Fratta 36


Villa Guinigi

Dimora storica della famiglia Guinigi, ospita opere d’arte prodotte da artisti lucchesi e stranieri su committenza ecclesiastica e non.

Visita la pagina del museo per maggiori informazioni

Il museo si trova in Via della Quarquonia 4


Ristoranti Lucca: i luoghi imperdibili dove mangiare

Se dopo tanto girare ti viene fame e stai cercando dove mangiare, per quanto riguarda le specialità gastronomiche Lucca ha molto da offrire.

Pizzeria Sbragia (Pizzeria gay friendly)

Se volete mangiare una delle pizze (anche al taglio) più buone della città andate all’Antica Pizzeria Sbragia.

Oltre ad essere secondo noi, la pizza più buona della città, questo è un locali gay friendly e potrete conoscere la mitica e fighissima Paula Terra (@paulaterra14)

La pizzeria Sbragia si trova inVia Fillungo 144


Taddeucci – Il Buccellato

Venire a Lucca e non assaggiare il buccellato lucchese è come andare a Napoli e non mangiare la sfogliatella, dunque dirigetevi in Piazza San Michele e fate un dolce pit stop da Taddeucci, Fabbrica del Buccellato, vi assicuro che non uscirete da li senza averne comprato uno.

Il Taddeucci si trova in Piazza San Michele 34


L’isola che non c’era

Se volete mangiare cucina tipica lucchese, fermatevi in Via degli Angeli, pittoresca traversa di Via Fillungo, e mangiate a L’isola che non c’era.

L’Isola che non c’era si trova in Via Degli Angeli 7


Osteria del Manzo

Infine se volete mangiare della cucina tipica rivisitata o piatti più particolari andate all’Osteria dal Manzo (in via Cesare Battisti, poco dopo il ristorante precedente).

L’Osteria del Manzo si trova in Via Cesare Battisti 28

 


Se stai cercando dove dormire a Lucca, prova a vedere sulla pagina di Booking
oppure  Google hotel

Giovanni di Ippo e Dixon

Leave a reply