Guida per il tuo viaggio sull’Isola di Roatan, Hoduras

Guida per il tuo viaggio sull’Isola di Roatan, Hoduras: tutte le informazioni utili e indispensabili per il tuo viaggio a Roatan

L’isola di Roatan in Honduras è una delle isole caraibiche più vicine agli Stati Uniti, ma se proviamo a pensare alla sua cultura e alla sua bellezza, quest’isola è molto distante da tutto.

Avete presente l’isola dei famosi? Ecco, prendete gli scenari, aggiungeteci tante persone e cose da fare e questo è il risultato: Roatan!

L’isola è ricoperta da una fitta vegetazione verde e lussureggiante, ha delle spiagge da sogno dalla sabbia fine e chiara e dall’acqua limpida e azzurra.

Se state per fare un viaggio sull’isola di Roatan, continuate a leggere, di seguito utili informazioni per organizzare al meglio il vostro viaggio!


Potresti essere interessato a: La migliore crociera gayfriendly: Norwegian Cruise Lines


Dove si trova Roatan, Honduras

L’isola di Roatan è un’isola tropicale sulle coste dell’Honduras, Fa parte di un gruppo di isole “le isole della Baia” (Islas de la Bahia) insieme a Guanaja, Utila, Cayo Cochinos e l’isola del Cigno, Roatan è la più grande e popolosa.

Sull’isola di Roatan in Honduras, troviamo anche un aeroporto internazionale chiamato “Juan Manuel Galvez”.

Roatan si estende per circa 60 km e attira ogni giorno tantissimi viaggiatori, da quelli delle crociere, come noi, grazie alla Norwegian Cruise Line, a quelli zaino in spalla. La cosa che tutti questi turisti hanno in comune è la passione per lo snorkeling, infatti Roatan ha la seconda barriera corallina più grande del mondo. L’isola è un miscuglio di culture ed etnie, britanniche, americane, spagnole, tribù indigene e colonie afro-caraibiche.

Cosa fare e vedere a Roatan, Honduras

Seppur sia un’isola “primordiale”, Roatan rimane al passo con i tempi e le cose da fare sono diverse. Oltre allo snorkeling per ammirare la barriera corallina e le immersioni, le meravigliose acque dell’isola possono essere scoperte anche attraverso una gita in kayak.

Coxen Hole

Coxen Hole è la capitale dell’isola di Roatan, dove troverete l’aeroporto internazionale e il porto principale dell’isola (ce n’è anche un’altro). Coxen Hole è una delle città più vivaci e popolate dell’isola, vi potrebbe cogliere di sorpresa camminare tra le vie incasinate e decadenti, ma al tempo stesso mostra la vera anima dell’isola.

A Coxen Hole troverete negozi di ogni tipo, supermercati, banche.

Sebbene sia la capitale non aspettatevi niente di sconvolgente, anche se una visita fa sempre bene!

French Harbour

Il secondo centro abitato dell’isola è French Harbour, è il centro commerciale della pesca, una zona molto vivace dell’isola. Troverete centri commerciali negozi, ma anche zone degradate.

L’altro grande Centro abitato dell’isola. Anche qui si passa da un grande centro commerciale con negozi di vario genere, dall’abbigliamento (nuovo o usato) alla telefonia, passando per un’agenzia di viaggi, un negozio per la casa e persino per un casinò, fino a zone estremamente povere dove le persone vivono con poco in case decisamente fatiscenti.

Oak Ridge e Jonesville

Oak Ridge e Jonesville sull’isola di Roatan sono du piccoli villaggi che vale la pena di visitare se volete scoprire una faccia nuova dell’isola, immersi in un paesaggio tropicale, su colline che finiscono direttamente in mare. Sono due piccoli paesi marittimi, vedrete molte palafitte, che sono le case dei pescatori. Da questa zona è possibile fare un’escursione davvero bella, ovvero quella dell’esplorazione della foresta di mangrovie a bordo di un kayak, o cayucco, come lo chiamano loro, che vi farà passare da un luogo davvero suggestivo, un tunnel creato dalle piante.

Oak ridge è chiamata anche la Venezia dei Caraibi, proprio per la sua conformazione.

Punta Gorda

Punta Gorda è il più antico insediamento dell’isola qui non parlano spagnolo, ma uno strano inglese, poiché l’isola era colonia britannica, proprio per questo vi accorgerete presto che sull’isola convivono diverse etnie. Quando visiterete Punta Gorda avrete una sensazione strana, infatti vi sembrerà di essere da un’altra parte rispetto a dove siete stati fino ad ora, vi sembrerà di essere in Africa. Qui potrete gustarvi la cultura garifuna grazie ai cibi tipici e alle danze tradizionali.

West Bay

West Bay è sicuramente il luogo più turistico dell’isola e si capisce bene il perché, qui infatti c’è una delle spiagge più belle dell’isola!

Tutta la costa qui è occupata da resort e hotel di lusso, ma questo non vi deve far desistere dal visitarla, qui troverete un’acqua cristallina che bagna una lunga spiaggia dalla sabbia fine e chiarissima. Aspettatevi che sia invasa dai turisti durante le ore del giorno, sia quelli degli hotel che quelli delle barche da crociera, l’ideale sarebbe godersi questa spiaggia al mattino presto.

Da West Bey ci sono molte escursioni per vedere la barriera corallina, che da qui dista pochissimi metri. Potrete decidere di farla a nuoto o in barca con successiva immersione.

Vicino a West Bay si trova anche il famoso parco Gumbalinga, dove potrete avvistare la flora (meravigliosa) tropicale e la fauna locale come iguane (ma le vedrete anche al di fuori del parco) scimmie cappuccino e meravigliosi pappagalli. All’interno del parco c’è anche la possibilità di un percorso sospeso tra 17 piattaforme collegate da funi, il canopy tour, questo è per i non deboli di cuore come me!

West End

West End è una città molto piccola che si affaccia sul mare a Nord Ovest dell’isola. Qui troverete tutto ciò per togliervi le voglie dai ristoranti, ai negozi, dai piccoli hotel a centri per immersioni. West End si sviluppa tutta su una strada principale lunga circa 1 chilometro.

Questa cittadina è il luogo ideale per fare snorkeling, escursioni in barca o semplicemente prendere il sole in relax sulla spiaggia. Noi vi consigliamo assolutamente di fare snorkeling, ci sono escursioni per tutti i livelli, da “la prima volta” agli esperti, anche perché qui in Honduras c’è la presenza della seconda barriera corallina più grande del mondo, quindi vale davvero la pena provare quest’esperienza che sarà indimenticabile. Vedrete che come uscite dalla zona centrale di West End vi ritroverete catapultati in un altro mondo, una Roatan più vera e autentica fatta di case di legno, spesso lamiere, immerse nel verde.

In “città” potrete provare tutti i cibi che volete, visto che ci sono ristoranti di tutti i tipi, ma visto che siete in Honduras, provate i piatti più tipici dell’isola.

Come arrivare a Roatan

Dall’Italia non ci sono voli diretti con l’Honduras, a parte alcuni voli stagionali proprio per Roatan.

Esiste un volo diretto da Madrid con Air Europe, oppure facendo scalo negli Stati Uniti.

LE compagnie aeree Taca, Delta e Continental Airlines hanno voli (in giorni precisi) da Miami e Houston diretti all’aeroporto internazionale di Roatan. Mentre se siete in altre città, solitamente i voli collegano a Tegucigalpa o San Pedro Sula. Chi viaggia via terra deve recarsi nella città di La Ceiba dove possono prendere un traghetto (da prenotare!).

Quando andare a Roatan, Honduras

L’isola di Roatan è un’isola caraibica, quindi come ben pensate il suo clima è caldo durante tutto l’anno, da circa metà primavera a inizio estate è la stagione delle piogge, quindi gli acquazzoni sono molto più frequenti, detto questo potrete visitare l’isola in qualsiasi momento. Considerate che anche vogliate vistarla durante il periodo delle piogge, quelle tropicali solitamente durano qualche ora, sono molto energiche, ma donano al paesaggio dei colori fantastici.

Considerate che il momento in cui ci sono più turisti sull’isola, è il periodo che va da Dicembre a Febbraio, il nostro inverno, ovvero la stagione secca hondurena.

Il clima in pianura è quasi sempre caldo, mentre nelle zone montuose è più mite.

Quindi il periodo migliore per visitare tutta l’isola va da Novembre a Maggio.

Serve il visto e l’assicurazione per visitare Roatan in Hoduras?

Per visitare il paese non vi servirà nessun visto per soggiorni turistici fino a 90 giorni, basterà avere un passaporto e un biglietto di ritorno. Ricordatevi che se arrivate dagli Stati Uniti avrete bisogno dell’ESTA.

In Honduras, quindi anche a Roatan, la nostra copertura sanitaria non vale. Il nostro consiglio è quello di stipulare un’assicurazione medica e bagaglio che vi possa tutelare durante tutto il periodo di permanenza nel paese. Noi ci troviamo molto bene con Columbus Assicurazioni (sotto trovate il form da riempire per fare un preventivo gratuito, grazie a noi avrete uno sconto del 10%).

Come spostarsi a Roatan, Honduras

Sull’isola vi potrete spostare con i classici mezzi di trasporto, i taxi, i taxi d’acqua (water taxi), auto, scooter, minivan di gruppo, attraverso un tour in bus turistico.

Taxi d’acqua

I taxi d’acqua è come spostarsi a Venezia, dunque via mare, questi collegano West End, West Bay, i piccoli villaggi costieri e le isole limitrofe. Non sono proprio super economici, considerate un tragitto di 5 minuti costa circa 3 dollari, che aumentano se il tragitto viene fatto dopo le 18.

Taxi

Una cosa è certa, a Roatan i taxi non mancano! Le tariffe sono abbastanza basse, anche se l’autista tenderà a gonfiare la spesa. Esiste un tariffario fisso, che tutti i tassisiti devono avere, prima di salire a bordo chiedetelo e attenetevi a quello! L’unica cosa da tenere a mente è che se viaggiato dalle 18 alle 6 del mattino la tariffa va concordata direttamente con il tassista.

Auto e Scooter a noleggio

Molti viaggiatori preferiscono essere completamente autonomi e spesso noleggiano auto o scooter per girare in lungo e in largo. A Roatan potrete farlo tranquillamente, troverete compagnie come Avis o Alamo, ma anche compagnie locali di autonoleggio.

Considerate una spesa di circa 45 dollari al giorno, per un veicolo base.

Minivan di gruppo

Il modo sicuramente più economico per spostarsi sull’isola di Roatan è il minivan collettivo, che è anche il mezzo più utilizzato dagli abitanti dell’isola.

I minivan possono portare contemporaneamente 15 persone e dovrete attenderli direttamente sulla strada. Per non sbagliarvi controllate la direzione che viene apposta sul cruscotto.

No aspettatevi la prima classe di un aereo, ma tanto, non dovrete starci delle ore sopra, quindi è fattibile, visto che la spesa per un tragitto di 10/15 minuti si aggira intorno ad 1 dollaro

Tour in bus turistico

Questo servizio è per i viaggiatori più comodi, infatti oltre alla comodità maggiore del bus, questi vi porteranno a afre un tour dell’isola, come le gite classiche. Ovviamente il prezzo è molto più alto di un minivan o di un taxi e non avrete tutta la libertà che gli altri mezzi di trasporto vi daranno.

E’ sicuro viaggiare a Roatan?

L’Honduras è risaputo che è una terra abbastanza pericolosa, ma quando si dice così si intende la terra ferma, per le isole la situazione è completamente differente.

L’isola per i turisti è davvero tranquilla e pacifica, questo non vuol dire che non dobbiate fare attenzione ai vostri effetti personali e non aggirarvi di notte per i quartieri più poveri facendo sfoggio del vostro collier 24 carati incastonato di diamanti!

Servono vaccini per visitare Roatan?

No per noi italiani non sono obbligatori vaccini, solo per la febbre gialla se siamo stati di recente in paesi che la presentano. Ricordatevi di portare con voi repellenti per zanzare e insetti tropicali, come i famosi mosquitos, che in alcuni casi, possono prendere di mira il malcapitato e riempirlo di pinzi. Ma nulla di sconvolgente, i paesi tropicali sono così, ma basta fare attenzione e con delle accortezze, non vi succederà nulle, se non qualche pinzo sporadico.

Che ore sono a Roatan? Fuso orario Honduras

In Hoduras, a Roatan c’è un fuso orario di 7 ore indietro rispetto all’orario italiano, quando c’è l’ora legale il fuso orario diventa di meno 8 ore!

Moneta, religione e lingua di Roatan, Honduras

La moneta ufficiale dell’isola è la Lempira honduregna, 1 Euro corrisponde a circa 27 Lempire, sull’isola accettano anche i dollari americani, ovviamente arrotondando per eccesso, 1 Dollaro americano corrisponde a circa 25 Lempire.

La religione principale dell’isola è quella cattolica, sono molto credenti, c’è anche una percentuale di protestanti, mormoni, testimoni di Geova, ma anche una piccolissima percentuale di musulmani ed ebrei.

La lingua ufficiale dell’isola è lo spagnolo, come seconda lingua l’inglese creolo, molti abitanti parlano fluentemente entrambe le lingue, in piccola parte c’è la lingua Garifuna (del popolo africano), recentemente sono arrivate sull’isola anche l’arabo, il cinese, il turco e l’armeno.

Cosa mangiare a Roatan

A Roatan potrete mangiare qualsiasi cucina voi vogliate, sull’isola troverete ristoranti per tutti i gusti. Ma siamo dell’idea che quando si viaggia sia giusto assaggiare i piatti tipici del luogo, ovviamente facendo attenzione alle eventuali restrizioni alimentari che ognuno può avere.

Sicuramente il pesce fresco a Roatan  fa da padrone praticamente in tutti i menù. Se non siete troppo schizzinosi concedetevi uno street food, gustandovi casadillas e burrito con gamberoni o aragosta. Ovviamente la cucina caraibica non manca, ma tipici di roatan c’è la baleada, una sorta di taco farcito composto da una tortilla molto spessa con all’interno una purea di fagioli fritti, panna acida e formaggio. Solitamente gli abitanti del posto aggiungo delle uova strapazzate. Se ti sembra troppo leggero puoi aggiungere altri ingredienti, come carne o frutta (banane verdi o avocado). Altro piatto tipico di Roatan è Sopa de caracol, che letteralmente significa zuppa i lumache, ma in realtà è una zuppa fatta con granchi e pesce con latte di cocco e lime.

Se siete amanti dei cocktail non potete non assaggiare il Monkey-la-la, un drink che potrete assaggiare solo sull’isola. Questo è preparato con Kahlua (liquore al caffè), Bailey’s (crema di rum), latte di cocco, rum, banana e succo d’ananas.

Dove dormire a Roatan, Honduras

Mame Trees, West End (da 43€)

Situato di fronte alla spiaggia, il Mame Trees offre sistemazioni a 4 stelle nel West End e vanta un ristorante, un giardino e una spiaggia privata. Questo hotel a 4 stelle offre il servizio in camera e un deposito bagagli. Avrete inoltre a disposizione un barbecue e utili servizi gratuiti, quali la connessione WiFi e il parcheggio privato. Tutte le camere sono dotate di area salotto. Le camere del Mame Trees sono dotate di TV a schermo piatto, bagno privato e patio con vista sul giardino.

Roatan Backpackers’ Hostel, Sandy Bay (da 31 €)

Il Roatan Backpackers’ Hostel offre gratuitamente la connessione WiFi e un parcheggio privato. Alcune sistemazioni sono provviste di area salotto, ideale per il relax. A vostra disposizione una cucina in comune.

Puerta Azul, Sandy Bay (da 108€)

Situato sull’isola di Roatán, a 46 km da Utila, il Puerta Azul offre una terrazza solarium e la vista mare. Le camere comprendono un bagno privato e, in alcuni casi, un’area salotto per i vostri momenti di relax. A vostra disposizione una reception operativa 24 ore su 24 e una cucina in comune.

The Beach House Boutique Hotel, West End (da 165€)

Dotato di sistemazioni di lusso, il Beach House Boutique Hotel si trova nel West End di Roatán. Questo hotel boutique di fronte alla spiaggia offre un ristorante e la connessione Wi-Fi gratuita. Le camere sono dotate di TV a schermo piatto, balcone, terrazza. L’angolo cottura è completo di frigorifero e macchina da caffè. Il bagno privato è completo di doccia, asciugacapelli e accappatoio. Tutte le camere regalano viste sul Mar dei Caraibi. La struttura ospita un ristorante. A pochi passi dalla struttura troverete altri ristoranti, tra cui il Beach House Bistro e il Landing Deck and Bar.

Blue Bahia Resort, Sandy Bay (da 200€)

Il Blue Bahia Resort offre una piscina all’aperto, un negozio per le immersioni in loco, un lido privato, un bar-ristorante e la connessione WiFi gratuita. Tutte le camere del Blue Bahia Resort sono dotate di TV a schermo piatto, zona pranzo all’aperto, balcone, cucina o angolo cottura completamente accessoriati con tostapane, forno a microonde e frigorifero, e bagno privato con vasca o doccia, asciugacapelli e set di cortesia. Avrete a disposizione una serie di strutture in loco per sport acquatici, tra cui la pesca, le immersioni e lo snorkeling, in compagnia di tucani, pappagalli e altri uccelli esotici e animali locali. Il Blue Bahia Resort inoltre presenta un giardino, servizi di lavanderia, un servizio navetta e di trasferimento aeroportuale e un parcheggio gratuito.


Escursioni consigliate:


L’Honduras e Roatan sono gay friendly?

No l’Honduras non è gay friendly, le violenze sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere sono tutt’oggi diffuse.

Questo non vuol dire che non si possa visitare il paese, nel caso bisogna solo avere alcune accortezze, tipo non scambiarsi effusioni.

C’è da dire però che sull’isola di Roatan, visto che vive principalmente di turismo, sono abbastanza aperti ai gay, in ogni caso, ricordatevi di comportarvi con discrezione, soprattutto nelle zone più povere o appartate!

 

Giovanni di Ippo e Dixon

Leave a reply