La migliore crociera gayfriendly: Norwegian Cruise Lines

La migliore crociera gayfriendly ai Caraibi: Norwegian Cruise Lines

Non so voi, ma io, quando sono stressato o sotto tensione, una delle mie esclamazioni più ricorrenti è: “Come vorrei essere su una crociera ai Caraibi!“.

Non so se a voi sia mai successo, ma nell’immaginario collettivo è un po’ il sogno (e bisogno) di molti.

Bene, appena abbiamo avuto l’opportunità, non ce lo siamo fatti ripetere due volte, abbiamo preso e siamo partiti per una crociera super gay friendly con Norwegian Cruise Line, a bordo della bellissima Norwegian Getaway, alla scoperta di alcune perle dei Caraibi!

Se vuoi scoprire l’itinerario, cosa fare nelle tappe e molto altro, continua a leggere!

Crociera gayfriendly ai Caraibi – Itinerario

La nostra crociera ai Caraibi occidentali di una settimana con Norwegian Cruise Line è iniziata dalla città di New Orleans, per poi proseguire sull’Isola di Cozumel in Messico, l’isola di Roatan in Honduras, l’isola privata della compagnia di crociera NCL, Harvest Caye in Belize, Costa Maya sulla costa messicana per ritornare a New Orleans in Louisiana.

New Orleans, Louisiana

New Orleans è la capitale della Louisiana. New Orleans è una città multiculturale, con i suoi quartieri caratteristici, come il quartiere francese. La città che ha dato i natali a Louis Armstrong, New Orleans, chiamata anche NOLA si presenta come un luogo allegro con molte feste ed eventi.

New Orleans è una città che ha sempre strizzato un occhio all’arte e soprattutto alla libertà personale, infatti è super gayfriendly. La città è attraversata dal Mississipi, dove potrete vedere i vecchi battelli a vapore.

Ve ne innamorerete, come l’abbiamo fatto noi!


Potresti essere interessato a: New Orleans: guida completa per il tuo viaggio


Cozumel, Messico

Cozumel è l’isola più grande dei Caraibi messicani, si trova vicino alla penisola dello Yucatan. Fa parte dello stato messicano di Quintana Roo (si legge Chiintana Rò). Cozumel è larga circa 16 km e lunga 50 km. L’unica città presente sull’isola di Cozumel, è San Miguel che si trova sul lato occidentale dell’isola, che ospita la maggior parte degli hotel dell’isola.

Se siete amanti dello snorkeling, della natura e luoghi romantici, Cozumel fa per voi. L’isola di Cozumel era considerata dai Maya la dimora di Ixchel, la dea dell’amore e della fertilità. Cozumel tra le isole caraibiche è quella con il miglior rapporto qualità/prezzo, è una destinazione tranquilla e sicura e con clima piacevolmente mite e caldo.


Potresti essere interessato :


Roatan, Honduras

L’isola di Roatan in Honduras è una delle isole caraibiche più vicine agli Stati Uniti, ma se proviamo a pensare alla sua cultura e alla sua bellezza, quest’isola è molto distante da tutto.

Roatan si estende per circa 60 km e attira ogni giorno tantissimi viaggiatori, da quelli delle crociere a quelli zaino in spalla. La cosa che tutti questi turisti hanno in comune è la passione per lo snorkeling, infatti Roatan ha la seconda barriera corallina più grande del mondo. L’isola è un miscuglio di culture ed etnie, britanniche, americane, spagnole, tribù indigene e colonie afro-caraibiche.

Non vi deluderà!


Potresti essere interessato: Guida per il tuo viaggio sull’Isola di Roatan, Hoduras


Harvest Caye, Belize

Quest’isola è un’esclusiva della Norwegian Cruise Line, infatti è di loro proprietà. Fuori dalle rotte turistiche free, potrete mettervi piede solo se siete a bordo di una crociera. Questo è un paradiso tropicale. L’isola ha tutti i confort che si desiderano, acque limpide e attività da fare.

Sicuramente quest’isola vi farà rilassare, ma c’è anche una zip line che dal faro presente sull’isola passa sopra la baia, per i più temerari.

Costa Maya, Messico

Costa Maya la possiamo definire come un piccolo villaggio per croceristi. In questo piccolo paesino troverete tutto quello che cercate, ma se volete fare il bagno potrete farlo solo nella piscina. Ma da qui potrete fare un sacco di escursioni sia culturali che di relax, tra spiagge con acqua meravigliosa o rovine Maya.

La nave

La Norwegian Getaway è una delle navi più moderne della flotta NLC. Il suo look è stato rivisto nel 2019. A bordo, dislocati tra i suoi 16 deck (o ponti) troverete tutto quello che vi passa per la testa, dai ristoranti, ai giochi, piscine, casinò e splendide camere. Insomma è davvero una città galleggiante, che vi porterà a giro per il mar dei Caraibi a farvi scoprire meravigliosi luoghi coccolandovi a 360 gradi durante tutta la navigazione!

Servizi della Norwegian Getaway

Come anticipato precedentemente, sulla nave da crociera Norwegian Gateway, ogni vostro desiderio potrà essere esaudito.

A bordo non vi annoierete facilmente, a parte che al Garden Café, il ristorante a buffet, dalle 6.30 (a seconda del programma della giornata) la mattina alle 23.30 la sera troverete tantissime cose da mangiare, quindi senza fame non rimarrete, ma se non avete fame, potrete concedervi un cocktail a bordo piscina o in una delle tante vasche idromassaggio calde, potrete usufruire di 5 scivoli acquapark, un minigolf, un percorso avventura, un campo da basket. Ma anche un centro benessere, un casinò, un mercato e negozio tax free. La sera potrete intrattenervi in spettacoli di canto o ballo, come “Burn the floor”, al teatro Getaway o cene con spettacolo all’Illusionarium, tutto in stile Steam Punk, davvero fantastico!

Potrete giocare a Bingo nei momenti dedicati o lezioni di danza con il corpo di ballo di “Burn the floor”. Potrete giocare in sala giochi o ancora farvi una partita a bowling.

A bordo di tutta la nave è presente il wifi, così da poter rimanere connessi con i vostri amici durante tutta la vacanza.

E’ presente una zona tutta dedicata al cliente dove poter fare domande di vario genere, prenotare escursioni o risolvere eventuali problematiche!

I ristoranti della Norwegian Getaway

A bordo della Norwegian Getaway oltre ai ristoranti “Complimentary” ovvero quelli gratuiti, ci sono anche quelli di specialità ovvero quelli a tema unico, tipo italiano, francese, giapponese.

Al Garden Café, troverete ogni giorno la vostra colazione, il pranzo e la cena e gli snack (a metà mattina, metà pomeriggio e metà sera) a buffet, sempre gratuito, con una ricca selezione di cibo, internazionale, ogni giorno per cena ci sarà una parte del buffet dedicato ad una cucina in particolare (messicana, caraibica, italiana etc.).

Per chi non amasse il buffet, potrete andare al pub O’Sheehan’s Bar & Grill sempre gratuito, ma con menù e camerieri a servirvi.

Sempre gratuiti per cena ci sono anche il Savor, il noodle bar Shanghai’s, il Taste e il Tropicana Room.

I ristoranti di specialità invece abbracciano un sacco di cucine, questi sono a pagamento, o potrete fare dei pacchetti cena dove avrete uno sconto.

Cagney’s è il ristorante steakhouse, per chi ama la carne, La Cucina se volete concedervi un pranzo o una cena all’italiana, Le Bistro se volete assaporare piatti francesi, Moderno è la churrascaria al prezzo fisso di 39 $ a persona, l’Ocean Blue dove mangiare pesce fresco, davvero buono, il Raw Bar sempre pesce fresco ma servito al bancone sottoforma di piccoli assaggini, il Teppaniaky, ovvero cibo giapponese cucinato in diretta davanti a te sulla piastra al prezzo fisso di 39$, il Wasabi Sushi che non ha bisogno di presentazioni, tra l’altro un sushi buonissimo!!! C’è anche l’American Diner, a colazione sempre gratuito, durante il giorno a pagamento. Se avete voglia di gelato c’è il Dolce Gelato e se avete voglia di dolce c’è il The Bake Shop.

Insomma una settimana di tempo non vi basterà per provarli tutti, una cosa è certa, qualunque sia la vostra scelta non rimarrete delusi!

Lo staff

Lo staff sulla nave è davvero impeccabile e esaudirà tutte le vostre richieste (nei limiti del possibile chiaro!). A bordo troverete sicuramente almeno un addetto che parla la vostra lingua, noi ci siamo affidati a Claudia, una ragazza davvero professionale e che si è fatta in quattro per noi, per farci godere al massimo la nostra crociera, è stata davvero un angelo! Ma anche il resto del personale non sarà da meno, ad esempio chi si occuperà della vostra cabina, ogni giorno vi coccolerà facendovi trovare la camera sistemata (anche più volte durante la giornata), il programma del giorno dopo e vassoi con degli ottimi stuzzichini, magari da godersi mentre si ammira l’infinità dell’oceano!

La nostra cabina sulla Norwegian Getaway

La nostra cabina si trovava al deck 12, ai piani alti, precisamente una cabina con balcone. All’interno della cabina potrete trovare tutti i comfort di una camera d’albergo. Letto super comodo, con due cuscini, duro e morbido, un divano per poter vedere la tv, un capiente armadio, con cassaforte. Tutte le cabine hanno il bagno privato con set di cortesia Bulgari (alta classe) e asciugamani puliti.

Poi beh il balcone con tavolino e sedie è stato veramente fantastico, stare seduti, magari con un calice di vino, a qualunque ora del giorno, a farsi accarezzare dalla brezza marina, con sottofondo il rumore del mare e una vista verso l’infinito dell’oceano, ci ha fatto raggiungere la pace dei sensi!

Cose da sapere prima di affrontare una crociera

Come funzionano i pagamenti a bordo di una crociera?

Prima di salire a bordo di una nave da crociera, dovrete fare il check-in, che funziona uguale a quello che fate quando dovete salire in aereo. Una volta superati i controlli e fatto il check-in vi verrà dato una tessera personale, da quel momento, a parte quando scenderete a terra, la tessera sarà il vostro denaro, basterà usare quella per fare acquisti, pagare cene o giocare al casinò o pagare escursioni, il soldi spesi saranno immediatamente visibili sul vostro profilo online, la spesa vi verrà addebitata una volta terminata la crociera.

Serve il visto per i paesi visitati?

Prima di partire per qualsiasi crociera dobbiamo vedere bene i paesi che andremo a visitare e da dove parte la crociera. Nel nostro caso, partiva da New Orleans, Louisiana, Stati Uniti, quindi avevamo bisogno assolutamente dell’ESTA, poi attraverso il sito viaggiare sicuri abbiamo controllato se serviva un visto per i paesi in cui sbarcavamo, basta cliccare su “cerca paese” inserire la nazione tipo Messico, cliccare sulla bandierina corrispondente, aprire il menu a tendina “informazioni generali” e in fondo controllare la voce “visto d’ingresso”.

Mi raccomando fate questo check prima di partire, perché se per scendere dalla nave serve un visto e voi all’imbarco non lo avete potreste vedervi negare la partenza.

Posso acquistare le escursioni prima della partenza?

Assolutamente si, potete prenotare le escursioni anche da casa, basta andare sulla dashboard della vostra crociera e attraverso il pannello pianifica vedere le varie escursioni che si possono fare in ogni singola località.

L’acqua è compresa nella quota di crociera?

L’acqua naturale, o regular water, è compresa nella quota di crociera, come anche alcune bevande a base di frutta, caffè, latte e the sono compresi. Non sono compresi tutte bevande gassate, compresa anche l’acqua frizzante, ne gli alcolici e i super alcolici che sono a pagamento. Potete però acquistare dei pacchetti tipo “soda” dove avrete oltre alle bevande base tutte le bibite, ci sono diversi tipi di pacchetti per tutti i gusti e per tutte le tasche!

Posso utilizzare il WiFi a bordo di una nave della Norwegian Cruise Lines?

Il wifi è presente a bordo di tutte le navi Norwegian, per utilizzarlo però avrete bisogno di acquistare un pacchetto (da casa o a bordo) Internet, anche qui ce ne sono diversi tipi, a seconda delle vostre esigenze.

E’ necessaria un’assicurazione di viaggio?

Come diciamo sempre, è fondamentale avere un’assicurazione durante tutti i viaggi, sopratutto nei paesi dove l’assistenza sanitaria non è garantita come in Italia e nel caso di necessità si è costretti a pagare di tasca propria eventuali spese mediche.

 

Leave a reply