cosa vedere a budapest in 3 giorni

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: tutte le info utili

Cosa vedere a Budapest in 3 giorni: tutti i luoghi imperdibili da visitare in 3 giorni nella capitale ungherese

Ponte delle Catene
Basilica di Santo Stefano
La Sinagoga
Ponte della Libertà
Chiesa nella Roccia
Torre Maria Maddalena
Chiesa di Mattia
Bastione dei Pescatori
Labirinto di Buda
Ospedale Bunker Buda
Castello di Budapest
Terme di Budapest
Parco Varosliget
Piazza degli Eroi
Parlamento Ungherese
Scarpe sulla rivadel Danubio
Mercato Centrale

Budapest, denominata la  “perla del Danubio” è formata da Buda e da Pest, dove Buda è la parte situata sulla collina ad ovest del fiume, mentre Pest è situata sulla riva est del Danubio.

Solo nel 1873 le due città si unirono dando vita a quella che oggi conosciamo come città di Budapest.

Budapest è famosa per i suoi palazzi ottocenteschi affacciati sulle rive del Danubio e per i suoi bellissimi centri termali famosi in tutto il mondo per le proprietà curative delle loro acque.

In questo articolo vi suggerisco tutte le cose da vedere a Budapest in 3 giorni, ma sappiate che per vederla bene ve ne serviranno di più, almeno 4 o 5.

Per iniziare subito a orientarvi nella città senza perdere molto tempo, vi consigliamo il tour gratuito di 2 ore in italiano, dove vi verranno mostrati le attrazioni più importanti della città e la sua storia.

Budapest Card: conviene? Info e prezzi

La Budapest Card La tessera Budapest Card include trasporto pubblico illimitato, l’accesso gratuito ai principali musei, il biglietto per i Bagni Lukács e sconti rilevanti per altre attrazioni di Budapest.

  • Museo di Storia di Budapest
  • Galleria Nazionale d’Ungheria
  • Museo Nazionale d’Ungheria
  • Memento Park
  • Museo Kiscelli
  • Museo Aquincum e Parco Archeologico
  • Museo Vasarely
  • New Budapest Gallery
  • Robert Capa Contemporary Photography Center
  • Mai Manó House – Photo Gallery
  • Hopp Ferenc East-Asian Art Museum
  • Bartók Béla Emlékház
  • Museo della Dogana
  • Museo del Transporto Pubblico Urbano di Szentendre
  • Funivia Zugliget

Può essere acquistata per un periodo di 24, 48,72,96 e 120 ore e per i minori di 6 anni è gratuita.

PRENOTA IL TOUR GRATUITO

Ponte delle Catene

Il Ponte delle Catene si trova a Budapest e unisce i due quartieri di Buda e Pest attraversando il fiume Danubio, è sicuramente uno dei simboli della capitale ungherese.

Il Ponte delle Catene fu inaugurato il 20 novembre 1849, ci vollero ben 20 anni per portare a termine la sua costruzione.

Il suo nome ufficiale è “Ponte Széchenyi”, in onore al suo creatore, il conte István Széchenyi.

Distrutto durante la seconda guerra mondiale dai tedeschi, venne ricostruito nel 1989 diventando simbolo di libertà della nazione.

La sua maestosità è degna di nota ed è particolarmente suggestivo durante le ore notturne grazie alla sua illuminazione.

Ponte delle Catene

Basilica di Santo Stefano

Situata nel centro storico di Pest, è il terzo edificio religioso più grande della nazione.

La sua costruzione terminò nel 1905 dopo circa 54 anni di lavori, prolungati a causa del crollo della cupola durante la costruzione, che richiese la parziale demolizione dell’edifico.

La struttura interna ha una pianta a croce greca, ed è caratterizzata dall’uso di materiali pregiati quali marmi e opere d’arte, ori e mosaici.

La facciata è riconoscibile grazie a due campanili, in uno dei quali (quello sud) si trova la campana più grande dell’Ungheria.

È possibile visitare la cupola salendo gli oltre 300 gradini oppure in ascensore.

La Basilica si trova a Pest e la si può raggiungere scendendo alla fermata Arany Jànos della Metro M3.

Orari di apertura
Dal Lunedì al Venerdì Dalle 9:00 alle 17:00
Sabato Dalle 9:00 alle 13:00
Domenica Dalle 13:00 alle 17:00

La Grande Sinagoga

Denominata Gran Sinagoga, è la più grande d’Europa ed è situata nel quartiere Ebraico di Budapest.

Costruita tra il 1854 e il 1859 dall’architetto Ludwig Förster in stile moresco, è composta da tre navate con due balconi e un grande organo.

I posti a sedere al piano terra sono riservati agli uomini, mentre quelli sulle balconate alle donne.

Tour del quartiere ebraico

All’interno del complesso religioso troviamo che:

  • Museo Ebraico: al suo interno troviamo reliquie, oggetti spirituali e una sala dedicata all’olocausto
  • Cimitero Ebraico: dove sono sepolti moltissimi ebrei morti di fame o freddo durante le persecuzioni naziste
  • Tempio degli Eroi: viene utilizzato per le funzioni religiose durante il periodo invernale ed’è dedicato ai deceduti durante la prima guerra mondiale
  • Memoriale: il Memoriale Raoul Wallenberg Emlékpark, realizzato da Imre Varga, rappresenta un salice piangente sulle cui foglie sono incisi i nomi di tutti i deceduti durante l’olocausto
Orario di apertura
Dalla Domenica al Giovedì Dalle 10:00 alle 18:00
Venerdì Dalle 10:00 alle 16:00
Sabato Chiuso

Mercato Centrale

Al temine della via dello shopping di Pest trovate il Mercato Centrale, il può grande e antico mercato al coperto della città.

Il mercato è stato riaperto solo nel 1990 perché sottoposto a varie riparazioni in seguito alla guerra mondiale.

Al piano terra trovate solo bancarelle alimentari di ogni genere, mentre al piano superiore trovate negozi di souvenir e ristoranti.

Il mercato Centrale è anche un buon posto dove fermarti a mangiare e provare il tipico goulash, la zuppa a base di carne, cipolla e verdure, e i lángos, le frittelle dolci o salate.

Orari di apertura
Lunedì dalle 6:00 alle 17:00
Dal Martedì al Sabato Dalle 6:00 alle 18:00
Domenica Chiuso

Mercato Centrale

Ponte della Libertà

Il Ponte della Libertà venne costruito tra il 1894 e il 1896 su progetto di János Feketeházy e demolito dalle truppe tedesche in fuga il 16 Gennaio 1945.

Lungo 333 metri e largo 20 metri , ha nella parte superiore dei 4 alberi, le statue bronzee del Turul, un uccello appartenente alla mitologia ungherese.

Chiesa nella Roccia

La Chiesa Rupestre di Budapest si trova lungo la pendenza meridionale del Monte Gellért, e come dice il nome, è scavata nella collina.

Al suo interno troverete una copia della Vergine Nera di Czestochowa e un dipinto di San Kolbe

Torre Maria Maddalena

Dalla sua cima si può godere di uno dei panorami più belli sulla città.

Sui muri interni si vedono scritte risalenti ai secoli passati.

Chiesa di Mattia

La Chiesa di Mattia è situata sulla collina del Castello di Buda, a pochi metri dal Bastione dei Pescatori, è tra gli edifici più belli e antichi della città.

La sua costruzione avvenne tra il 1255 e il 1269 per la volontà del re Béla IV d’Ungheria.

Al suo interno troverete affreschi e decorazioni murali di vari artisti ungheresi, come Szèleky.

Tour alla scoperta dei monumenti più iconici di Budapest, come il Bastione dei Pescatori e la Chiesa di Mattia. Prenota subito!

Bastione dei Pescatori

Il Bastione dei Pescatori è situato sulla collina del Castello di Buda a pochi metri dalla Chiesa di Mattia.

Anche se molti credono che sia stato costruito per scopi bellici e difensivi, in realtà ha solo una funzione commemorativa oltre che quella di belvedere.

Labirinto di Buda

Il Labirinto di Buda è composto da un insieme du caverne e tunnel scavati dall’azione erosiva dell’acqua calda delle fonti termali.

Durante i secoli è stato utilizzato per diversi scopi, a partire da rifugio durante la preistoria, per passare poi a ospedale e prigione nei secoli successivi.

Durante il percorso potrete osservare scritture rupestri, statue, colonne, il labirinto dell’amore e il labirinto individuale.

Il Labirinto di Budapest si trova al numero 9 in via Uri Utca.

Orari di apertura
Tutti i giorni Dalle 10:00 alle 19:00

Ospedale Bunker di Buda

L’Ospedale nella Roccia è situato all’interno di un complesso di cunicoli dislocati al disotto del castello di Buda. Nel corse della sua storia è stato utilizzato come ospedale e come bunker antiatomico in varie occasioni, tra cui la Seconda Guerra Mondiale, la Crisi dei Missili di Cuba.

Oggi il complesso è diventato un museo ed’è accessibile soltanto con visita guidata che vi condurrà alla scoperta di tutti i vari ambienti: sale operatorie, stazione radio, cucina, camerate e molto altro. Durante il percorso verrà narrata la difficile storia delle persone che hanno vissuto o lavorato al suo interno.

Si pensi che la struttura venne progettata per accogliere circa 60 persone al suo interno, ma durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale ne vennero ospitate quasi 700 portando così a pessime condizioni igenico-sanitarie.

L’Ospedale nella Roccia si trova in Lovas út 4/c

Orari di apertura
Dalla Domenica al Venerdì Dalle 10:00 alle 19:00

Castello di Budapest

Il Castello di Buda, chiamato anche Palazzo Reale, è costruito sul lato sud della collina ed’è collegato al Ponte delle Catene grazie alla funicolare.

Il castello di Buda è stato inserito dall’UNESCO tra i patrimoni dell’umanità nel 1987.

Oggi al suo interno troviamo ospita vari istituti culturali, come la Galleria Nazionale e il Museo storico di Budapest.

Castello di Budapest

Terme di Budapest – Bagni Rudas e Gellért

Da secoli Budapest è famosa in tutto il mondo per le sue fonti termali e per le proprietà delle sue acque, tanto che la città dispone di 7 bagni termali sempre molto frequentati dagli abitanti della città.

Sicuramente tra tutti, i bagni termali simbolo della città e tappa imperdibile della vostra vacanza sono i Bagni Rudas e i Bagni Gellért.

Se pensate di farvi un bagno in una delle terme di Budapest ricordate di acquistare il vostro biglietto in anticipo on line, sopratutto se pensate di andare nel weekend.

Biglietti salta fila per i Bagni Termali Gellert

Parco Verosliget

Ricavato da una zona adibita a caccia, tra il XVIII e il XIX secolo venne trasformato nel parco cittadino di Budapest, uno tra i primo al mondo.

Al suo interno troviamo bagni termali Széchenyi, il Castello Vajdahunyad e un lago dove in inverno viene allestita la pista di pattinaggio più grande d’Europa.

Piazza degli Eroi

Piazza degli Eroi è una delle più importanti piazze di Budapest e si trova alla fine di Andrássy út, vicino al parco municipale Városliget.

Su di essa vi si affaccia il Museo delle Belle Arti, Galleria d’arte Műcsarnok e l’Ambasciata di Serbia.

Al centro della piazza troverete il monumento del Millenario con le statue dei capi delle sette tribù che hanno fondato l’Ungheria.

Piazza degli Eroi

Parlamento Ungherese

Tra le tante attrazioni della città, il palazzo del Parlamento di Budapest rappresenta sicuramente una tappa imperdibile del vostro tour.

La sua imponenza domina le sponde del danubio dalla parte di Pest.

La sua architettura Neogotica ricorda il Palazzo del Parlamento di Londra; le sue dimensioni sono veramente enormi, raggiungendo 268 metri di lunghezza ed i 123 di larghezza.

Il Palazzo del Parlamento è sicuramente l’attrazione più visitata della città, vi consigliamo vivamente di munirvi di biglietto di ingresso con molto molto anticipo.

Visita guidata di Budapest + Parlamento

Prenota dal sito ufficiale

Parlamento Ungherese

Scarpe sulla riva del Danubio

Le Scarpe sulla riva del Danubio, inaugurata il 16 Aprile del 2015, è un memoriale all’Olocausto a ricordo dei cittadini Ebrei uccisi durante la Seconda Guerra Mondiale.

La storia racconta che le vittime vennero trascinati lungo le rive del Danubio, legati a gruppi di tre e uccisi con un colpo alla nuca per poi essere gettati nel fiume.

Scarpe sulla riva del Danubio

Altre Info su Budapest

Per cosa è famosa Budapest?

La capitale dell’Ungheria è famosa sopratutto per il suo Palazzo del Parlamento, per il Castello di Duda e per i magnifici palazzi ottocenteschi.

Quanti giorni sono necessari per visitare Budapest?

Sono necessari almeno 3 giorni

Quale è Buda e qual è Pest?
Buda è la città alta, situata sulla riva sinistra del Danubio mentre Pest è la città bassa e si trova sulla riva destra del fiume.

Altri tour consigliati di Budapest

 

Leave a reply