Il Bastione dei Pescatori

Il Bastione dei Pescatori di Budapest

Il Bastione dei Pescatori, il belvedere sulla collina del Castello

Il Bastione dei Pescatori è oggi una delle principali attrazioni di Budapest  e dovrà rientrare nel vostro tour della città.

Situato sulla collina del Castello di Budapest, si affaccia sula Danubio donandovi una vista mozzafiato sulla città sottostante.

Progettato da Frigyes Schulek, la struttura è un monumento celebrativo alla grande storia ungherese.

Danneggiato gravemente durante la seconda guerra mondiale, venne restaurato e riportato ad antico splendore tra il 1947 e 1948.

Le torri presenti nel Bastione sono 7 e rappresentano le 7 tribù Magiare insediate nel territorio e che hanno dato origine a quella che oggi conosciamo come Ungheria.

Bastione dei Pescatori

Nonostante la sua vicinanza con la Chiesa di Mattia, il Bastione Halaszbastya, come lo chiamano da queste parti, non fanno parte dello stesso complesso e sono separate da loro dalla statua di bronzo di Stefano d’Ungheria a cavallo.

Dalla sua posizione si gode di una vista speciale sulla città, infatti se aguzzate la vista potrete osservare il Parlamento di Budapest, il Quartiere Ebraico, il Ponte delle Catene e molto altro.

Bastione dei Pescatori di Budapest

Informazioni utili

L’ingresso al Bastione è gratis ad eccezione delle Torri.

Il costo per accedervi è irrisorio, circa 2 euro, ma per godervi il panorama non è indispensabile accedervi; La vista è bellissima anche dalle zono con accesso libero.

Il Bastione dei Pescatori è aperto sempre nelle zone free.


Letture consigliate:

Guida Budapest. Con carta estraibile

Guida Budapest e Ungheria


 

Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply