Il Quartiere Ebraico di Budapest

Il Quartiere Ebraico di Budapest

Il Quartiere Ebraico di Budapest: visita al ghetto Erzsebetvaros

Nonostante sia una città moderna, frenetica, al passo con i tempi, Budapest nasconde ancor oggi qualche angolo rimasto immutato nel tempo, tra stradine animate da botteghe di artigiani e antiche caffetterie.


Potresti essere interessato a: Cosa vedere a Budapest in 3 giorni


Questo è il Quartiere Ebraico di Budapest, una delle zone più belle della città, teatro di terribili lotte e soprusi per mano nazista, oggi rimane sospeso nel tempo, geloso custode di tesori materiali e spirituali di un intero popolo.

Il Quartiere Ebraico di Budapest: cosa vedere

La Grande Sinagoga

La Grande Sinagoga, conosciuta anche col nome di Sinagoga Tabakgasse, è il luogo di culto più importante della comunità Ebraica di Budapest.

Il complesso della Sinagoga comprende anche il Tempio degli Eroi, il cimitero, il Memoriale e il Museo Ebraico.

 

Il Tempio degli Eroi

Una piccola sinagoga sorge di fianco alla Grande, costruita nel 1931 e dedicata agli ebrei morti durante la Prima Guerra Mondiale.

Il Tempio degli Eroi, a differenza della Grande Sinagoga, può ospitare soltanto 250 persone


Potresti essere interessato a: 10 cose che dovete assolutamente vedere a Budapest


Il Cimitero e il Memoriale

Accanto alla sinagoga troverete il Cimitero Ebraico e il Memoriale delle Vittime dell’Olocausto.

Nel cimitero sono sepolti migliaia di ebrei (quasi 3000) deceduti durante l’inverno del 1944 per freddo e fame.

Il Salice Piangente che trovate all’interno del giardino della sinagoga possiede una foglia per ogni vittima del nazismo; su ciascuna foglia è inciso il nome di una delle vittime.

Poco lontano troverete a terra una lapide in memoria delle persone (non ebree) che hanno contribuito a salvare molti ebrei durante le persecuzioni naziste.

Il Museo Ebraico

Fondato nel 1930 al suo interno troverete antichi libri, reliquie, documenti e una sala dedicata all’Olocausto.


Letture consigliate:

Guida Budapest. Con carta estraibile

Guida Budapest e Ungheria


 

Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply