10 cose che dovete assolutamente vedere a Budapest

10 cose che dovete assolutamente vedere a Budapest

Le 10 cose che dovete assolutamente vedere a Budapest, la capitale dell’Ungheria

Budapest ci è rimasta nel cuore; questa bellissima città a misura d’uomo è divisa da Danubio in due parti: da una parte è situato il Castello di Budapest e le bellissime terme, mentre dall’arta una miriade di splendidi palazzi e negozi alla moda e l’onnipotente Palazzo del Parlamento.

Ovviamente le cose da vedere sono veramente molte, ma abbiamo selezionato per voi le 10 cose che secondo il nostro parere non dovete assolutamente perdervi.


Potresti essere interessato a: Cosa vedere a Budapest in 3 giorni


Bastione dei Pescatori e Castello di Buda

Il Bastione dei Pescatori si trova sulla collina del Castello, nel quartiere di Buda, a pochi metri dalla chiesa di San Mattia.

Si tratta di un belvedere costruito tra 1895 e il 1902.

Un ruin pub

I ruin pub (bar in rovina) non sono latro che vecchie palazzine o vecchi stabili recuperati e adibiti a pub.

Non vi dovete immaginare di bere un Cocktail tra le macerie e sporcizia perché al contrario di quanto si possa pensare sono un fenomeno che sta spopolando grazie all’originalità di questi luoghi.

Palazzo del Parlamento di Budapest

Il Parlamento di Budapest, oltre ad essere il più bello del mondo, è il monumento più famoso e fotografato della città.

Situato sulla riva del Danubio, gode di una posizione unica: mentre il Castello domina la città dall’alto, il Parlamento la domina dal basso.

Il Ponte delle Catene

Il Ponte delle Catene è il più antico di Budapest, ed è uno dei simboli della città e risale al 1849.

Attraversa il Danubio nel centro della città: da una parte porta alla salita per il Castello mentre dall’altra al nel cuore di Pest.

Il Ponte delle Catene

Ponte della Libertà

Il Ponte della Libertà è il secondo ponte più vecchio di Budapest dopo il Ponte delle Catene e risale al 1896.

Da una parte del ponte troviamo la Collina di Gellert e dall’altra il Mercato Centrale.

Sulla sommità potrete vedere un Turul, un antico uccello mitologico legato alle leggende sull’origine dei Magiari.

Il Mercato Centrale

Costruito nel 1897 , il Mercato Centrale è più grande dei cinque costruiti in città.

Gravemente danneggiato durante la guerra, oggi è divenuto uno degli edifici più simbolici di Budapest.

La Grande Sinagoga

Budapest è famosa anche per ospitare la più grande sinagoga d’Europa, costruita nel 1859 nel Quartiere Ebraico.

Nel giardino potrete vedere un monumento alquanto significativo in memoria agli ebrei sterminati tra il 1944 e il 1945.

I Bagni Széchenyi

Con le sue 15 piscine sono uno dei complessi termali più grandi d’Europa.

L’acqua delle terme Széchenyi possiede qualità terapeutiche che aiutano a contrastare problemi alle articolazioni, artrite cronica grazie all’alta concentrazione di fluoruro, calcio, solfato e acido metaborico.

Il Quartiere di Buda

Il quartiere di Buda ospita alcuni dei luoghi più importanti della città che dovete assolutamente visitare: il Castello di Budapest, il Bastione dei Pescatori, la Chiesa di Mattia.

Per raggiungerlo vi consigliamo di utilizzare funicolare e poi scendere giù a piedi per una bellissima e panoramica passeggiata.

Il Quartiere di Pest

Il quartiere è sicuramente la zona più moderna e occidentale della città, con negozi alla moda e grandi viali (il più famoso è viale Andrássy).

Anche qua troviamo pero alcuni importanti simboli storici: il Palazzo del Parlamento, la Grande Sinagoga.


Letture consigliate:

Guida Budapest. Con carta estraibile

Guida Budapest e Ungheria


Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply