Oriental Residence Bangkok

Oriental Residence Bangkok, hotel gay friendly a Bangkok

La nostra esperienza all’Oriental Residence Bangkok, l’hotel gay friendly vicino al Parco Lumphini

Ogni volta che dobbiamo partire per un nuovo viaggio, studiamo tutto nei minimi particolari, cercando di lasciare il minimo spazio al caso.

Questa regola vale anche per gli hotel, che selezioniamo mesi prima, perchè scegliamo solo hotel gayfriendly, per questo il secondo hotel di cui vogliamo parlarvi è il bellissimo Oriental Residence Bangkok, situato a pochi minuti a piedi dal famoso Parco Lumphini, uno dei pochi spazi verdi di Bangkok.

Oriental Residence Bangkok: la struttura

L’hotel Oriental Residence Bangkok è all’interno di un enorme ed elegante grattacielo, che  spicca nella zona più inn della città. Ad accogliervi una hall dai toni soavi. Una volta varcata la porta d’ingresso, gentilmente aperta dal portiere, un profumo vi inebrierà.

Con oltre 20 piani di albergo, l’Oriental Residence Bangkok ha una vasta gamma di camere e spazi per tutte le esigenze; il Cafè Claire, l’elegante bar dove fare colazione o bere un cocktail; la piscina al quarto piano, che vi donerà una magnifica vista sulla città tra una nuotata e l’altra, un centro congressi, una sala fitness con palestra e una zona per matrimoni.

E’ davvero tutto impeccabile, in questo albergo di Bangkok, fino ai minimi dettagli.

 

 

La camera

Come detto sopra all’Oriental Residence Bangkok ci sono diverse tipologie di camere, da quelle “classiche” alle suite!

Nella nostra suite ad accoglierci c’era un angolo cottura, comprensivo di tutti i comfort, bollitore, piano doppio ad induzione e set di the.

Presente nella suite anche un ampio soggiorno con un capiente divano, poltrone, tavolino, una grande tv, angolo bar con bevande e snack.

Dalla stanza si può accedere al balcone dal quale si gode di una vista mozzafiato sulla città, vista che comunque si vede sempre da tutta la camera, grazie alle ampie vetrate che donano anche tantissima luce.

Proseguendo sulla sinistra si accede al reparto notte composto da un grande bagno nel quale erano presenti sia doccia che vasca da bagno e un set di cortesia magnifico (la lozione corpo ha un profumo davvero buono!).

La camera, con un letto king size, quindi enorme e un armadio dove dentro potevamo entrarci pure noi, da tanto che era capiente, tv led schermo piatto e ogni tipo di luce, soffusa, lettura, giorno. Disponibile anche il ferro e l’asse da stiro, nessuno vuole stirare in viaggio, ma dopo 15 giorni in giro, è molto comodo!

Il letto, di una comodità unica, era posizionato di fronte ad un enorme vetrata che permette di ammirare una meravigliosa vista sullo skyline della città e sul parco; la notte poi, con i palazzi illuminati, era qualcosa di davvero magico.

Lo staff

Lo staff è di altissimo livello, molto professionale e cordiale, sempre disponibile a soddisfare qualsiasi vostra richiesta 24 ore su 24; soprattutto parlano un inglese comprensibile e pulito, senza slang thailandese!

La Posizione

L’Oriental Residence Bangkok è situato in uno dei quartieri più eleganti della città, dista 5 minuti a piedi dal Parco Lumpini e dalle stazioni BTS di Ploenchit e Chidlom, da cui avrete modo di raggiungere in 10 minuti di BTS Skytrain i maggiori centri commerciali, come l’MBK e il Siam Paragon, mete ideali per gli amanti dello shopping.

Insomma, per terminare, in quest’albergo ci siamo sentiti davvero dei Signori, tutto è stato perfetto! Sicuramente la prossima volta che torneremo nella capitale della Thailandia, torneremo all’Oriental Residence Bangkok!


Letture consigliate:


Potresti essere interessato anche a:

Quando andare in Thailandia

Bar più strani di Bangkok

Servono vaccini per la Thailandia?

Visto in Thailandia: quello da sapere

Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply