LIT Bangkok, hotel gay friendly a Siam

LIT Bangkok, hotel gay friendly a Siam

La nostra esperienza al LIT Bangkok, l’hotel gay friendly nel cuore della capitale thailandese

Il nostro viaggio a Bangkok è avvenuto nel mese di novembre, a cavallo tra la stagione delle piogge e la bella stagione.

Avevamo deciso che il nostro viaggio sarebbe stato all’insegna delle migliori strutture gay friendly del paese.

Il primo hotel che abbiamo selezionato è stato il LIT Bangkok, situato in uno dei quartieri più centrali della città.

LIT Bangkok: la struttura

All’arrivo all’hotel non potrai fare a meno di notare il contrasto generato dalla sua struttura.

Un moderno, elegante e stravagante palazzo a contrasto con palazzi un po più datati rendono la struttura dell’hotel ancora più impattante.

Un’enorme scalinata che vi accompagnerà in un punto panoramico dove potervi rilassare sorseggiando un delizioso drink ammirando la bellissima piscina animata dagli spettacolari giochi di luce che avvolgono il palazzo.

All’arrivo vi addentrerete in un’enorme hall verrete accolti dal gentilissimo personale che vi illustrerà tutte le zone dell’hotel.

Proseguendo lungo la hall, alla vostra sinistra troverete la spa, dove potrete sperimentare magnifici massaggi thailandesi.

Entrando nella spa e salendo le scale arriverete alla piscina posta al primo piano, da dove potrete vedere la sala per le colazioni.

Questa sala, completamente vetrata, dispone di un bancone centrale sul quale al mattino potrete soddisfare ogni vostra voglia culinaria.

La camera

Al Lit Bangkok Hotel ci sono diverse tipologie di camere, da quelle “classiche” alle suite!

Noi avevamo scelto proprio una suite, in modo da avere un approccio più graduale al nuovo mondo thailandese, mai scelta fu più azzeccata!

All’ingresso ad accoglierci un angolo cottura, comprensiva di tutti i comfort, bollitore, piano doppio ad induzione e set di the. Presente nella suite anche un ampio soggiorno con un capiente divano, tavolino e una grande tv.

La particolarità della camera è la doccia circolare al centro della stanza, completamente trasparente, dotata di tenda nel caso vogliate privacy e anche dotata di cromo terapia.

La camera é super minimale, con pareti scure, tutto è integrato nei muri, il letto ha un doppio cuscino e un materasso molto comodo.

Il bagno è diviso dalla camera attraverso un vetro, davvero spazioso, con vasca e doccia. Nel bagno troverete il set di cortesia e due bottiglie di acqua.

Tutta la suite è servita da un impianto di musica in filodiffusione.

Ovviamente in tutte le camere, come in tutte le altre zone, non è possibile fumare.

Lo staff

Lo staff è molto preparato e cordiale, sempre disponibile a soddisfare qualsiasi vostra richiesta.

La Posizione

Situato nel quartiere di tendenza della città, è il quartiere ideale per fare shopping, grazie ai numerosissimi centri commerciali dove potrete trovare qualsiasi oggetto di tendenza.

Negli ultimi anni è diventato meta di amanti dell’arte, grazie ai numerosissimi musei presenti:

  • Bangkok Art and Culture Centre
  • Museo Queen Savang Vadhana
  • Siam Ocean World
  • Casa museo di Jim Thompson

Letture consigliate:


Potresti essere interessato anche a:

Quando andare in Thailandia

Bar più strani di Bangkok

Servono vaccini per la Thailandia?

Visto in Thailandia: quello da sapere

Filippo di Ippo e Dixon

Leave a reply