Cosa vedere a Bangkok in 3 giorni

Cosa vedere a Bangkok in 3 giorni

Cosa vedere in 3 giorni a Bangkok: i luoghi imperdibili della capitale thailandese

Stare 3 giorni a Bangkok non è certo un tempo infinito, ma 72 ore sono sufficienti per farti fare e vedere la maggior parte delle cose principali di Bangkok. Meravigliosi templi, come il Wat Arun, o Tempio dell’alba, il famosissimo Tempio del Buddha di smeraldo (che arriva da Chiang Mai) o il maestoso Palazzo Reale (o Grand Palace), il Wat Pho, con il Buddha sdraiato sono sicuramente tra le cose imperdibili della capitale della Thailandia.

Se vuoi fare qualcosa di insolito a Bangkok, in 3 giorni riuscirai anche in quest’intento, come girare in bici in luoghi meno conosciuti.

Considerate che a Bangkok anche fare shopping diventa una cosa insolita!

Bene, visto che il tempo è poco, iniziamo la scoperta di Bangkok in tre giorni!


Potresti essere interessato a: Come spostarsi in Thailandia: guida ai mezzi di trasporto


Giorno 1 – Visita le principali attrazioni di Bangkok

Iniziamo il tuo tour di 3 giorni a Bangkok andando a visitare le attrazioni imperdibili della città, come detto prima il Tempio del Buddha Smeraldo, il Wat Arun, il Palazzo reale e il vicino Wat Pho.  Tutti questi templi si trovano vicino l’uno all’altro, tranne il Wat Arun che è sulla sponda opposta del fiume Chao Praya. La cosa migliore da fare, quando si ha poco tempo e si è nuovi in città è quello di affidarsi ad un tuk tuk che ti porti nei vari siti. Concedetevi una gita in barca per raggiungere il Wat Arun, percorrendo i vari canali.

Passa la serata in uno dei tanti quartire, come Silom o Sukhumvit.

Itineriario giorno 1

  1. Wat Arun,
  2. Palazzo Reale (chiude alle 14),
  3. Wat Pho,
  4. Silom / Sukhumvit.

 

Giorno 2: vedere un’insolita Bangkok

Per vivere Bangkok in maniera insolita, noleggia una bici e fai un giro di mezza giornata a Bang Ka Jao, il cuore verde di Bangkok, farai circa 20 km, ma vivrai e assaporerai i veri sapori locali, corsi d’acqua, piccoli villaggi, templi e una giungla tropicale.

Per merenda vai in uno dei locali più strani di Bangkok come il bar degli unicorni, il bar dei gatti o quello di Hello Kitty.

Dirigiti verso China town per una passeggiata folle tra bancarelle di ogni tipo.

Termina la giornata con una crociera sul fiume (con cena) e lasciati stupire dagli splendidi templi e monumenti della città.


Potresti essere interessato a: Cosa mettere in valigia per un viaggio in Thailandia


Itinerario giorno 2

  1. Giro in bici a Bang Ka Jao,
  2. Merenda in un bar strano di Bangkok,
  3. Passeggiata a China Town,
  4. Cena in crociera lungo il fiume.

Giorno 3 – Rilassati con lo shopping

Dedica il tuo ultimo giorno a Bangkok allo shopping. Indossa le tue scarpe più comode e dirigiti verso la “via dello shopping” della città, dal MBK al nuovissimo Siam Discovery, o se preferisci al favoloso CentralWorld, questi luoghi di perdizione per gli amanti degli acquisti compulsivi sapranno ripagarti.

Puoi anche provare l’adrenalina di trovare i migliori affari nei numerosi mercati di Bangkok. Se sei a Bangkok nel fine setimana visita il mercato di Chatuchak per souvenir dell’ultimo minuto e soprammobili davvero strani.

Dopo una giornata nel quartiere commerciale concediti una pausa di puro relax, impossibile venire in Thailandia e non farsi un massaggio. Prezzi davvero imbattibili, professionalità assoluta e rilassamento totale.

Dopo un massaggio Thai (Thai Massage) oppure ai piedi, sei pronto per passare l’ultima notte nella viva Bangkok, magare bevendo un drink in uno dei tanto roof top, tipo il Lebua, reso noto dal celebre film “Una notte da leoni 2”, ovviamente la popolarità ha un prezzo e qui la paghi tutta!

Itinerario giorno 3

  1. Shopping all’MBK
  2. Shopping al Siam Discovery
  3. Shopping al Central World
  4. Souvenir al mercato Chatuchak
  5. Massaggio Thai in SPA
  6. Cocktail al Lebua

Letture consigliate:


Giovanni di Ippo e Dixon

Leave a reply