Duomo di pisa, basilica di pisa, cattedrale di pisa, basilica pisa, duomo pisa, cattedrale pisa,

Duomo di Pisa: tutte le informazioni utili

Il Duomo di Pisa, conosciuto anche come Cattedrale di Santa Maria Assunta altro non è che la bellissima basilica di Pisa che vediamo sempre raffigurata al fianco della Torre di Pisa.

Duomo di Pisa: breve storia della Cattedrale

Situata nella bellissima Piazza dei Miracoli, accanto alla Torre pendete, è la testimonianza del passato glorioso della antica Repubblica Marinara di Pisa.

La sua costruzione risale al 1063 con la direzione dell’architetto Bruscheto.

Gli successe in seguito l’architetto Rainaldo che seguì la fine dei lavori della facciata e l’ampliamento della struttura fino al 1100, anno in cui venne terminata la Basilica di Pisa.

La cattedrale fu consacrata da Papa Gelasio II nel 1118 e dedicata a Maria Assunta.

Durante i secoli la Basilica Pisana ha subito numerose ristrutturazione; la più importante nel 1595 a seguito di un enorme incendio dopo il quale, un soffitto di cassettoni dorati sostituì l’originale.

 

 

Duomo di Pisa: descrizione della Cattedrale

Pianta

La pianta del Duomo di Pisa è a croce latina con cinque navate sorrette da 60 colonne di granito. Nel progetto iniziale, la chiesa prevedeva una pianta a croce greca, ovvero con tutti i bracci della stessa lunghezza, con una grande cupola nel loro incrocio.

Interno

All’interno il Duomo di Pisa presenta una maestosa navata centrale con un soffitto a cassettoni in legno, nella parte terminale troviamo l’abside a semicerchio dove possiamo ammirare il mosaico il mosaico, ultimato da Cimabue. Per le navate minori invece è stata utilizzata una copertura con volte a crociera.

I transetti, i due bracci laterali, si sviluppano in tre navate e terminano entrambi con un abside. La cupola è di forma ellittica decorata con l’opera “Vergine in Gloria e Santi”.

Di particolare pregio e bellezza il pulpito di Giovanni Pisano, del 1300, il monumento sepolcrale dell’Imperatore Arrigo VII e sempre all’interno del duomo si trova San Ranieri, il Santo protettore di Pisa.

Esterno

All’esterno la facciata del Duomo di Pisa non lascerà indifferenti. Il Duomo di Pisa presenta una facciata molto imponente, in stile romanico, simmetrica con la sovrapposizione di volumi composta da un ripetersi di archi a tutto sesto ciechi, ovvero addossati ad una parete. Questi archi sono raggruppati in 4 ordini che culminano con una statua di Andrea Pisano al centro, una Madonna, mentre ai lati troviamo due statue raffiguranti due angeli dell’autore Tino da Camaino.

Nella parte bassa si trovano i tre portali di ingresso alla basilica. Tutti e tre provengono dal Gianbologna e su di essi sono raffigurate immagini di Cristo e della Madonna. Di particolare pregio è il portone centrale, anche se non è quello originale che andò distrutto nel 1595 da un incendio, questo presenta decorazioni di Bonanno Pisano, lo stesso autore delle 24 formelle che si possono ammirare sul portone del transetto di destra, il portone di San Ranieri risalente al 1180.

 

Dove si trova il Duomo di Pisa?

La basilica di Pisa si trova nel cuore della città ovvero nella famosa Pizza del Duomo a Pisa (Piazza di Miracoli) proprio accanto alla Torre Pendente e al Battistero ed è una delle cose assolutamente da vedere quando visitiamo Pisa.

  • Indirizzo del Duomo di Pisa: Piazza del Duomo, 56126 Pisa PI

Come raggiungere il Duomo di Pisa?

La Cattedrale di Pisa è facilmente raggiungibile in diversi modi, ovviamente, il nostro preferito rimane sempre a piedi.

Dalla Stazione di Pisa Centrale potete raggiungere la Basilica in questo modo:

  • Autobus: prendete la linea LAM ROSSA dalla fermata di fronte all’Hotel Cavalieri e scendete alla fermata Torre 1, ne parte una ogni 10 minuti;
  • Taxi: In taxi che potrete prendere all’uscita della Stazione Centrale chiedendo di portarvi in Piazza dei Miracoli;
  • Piedi: dalla Stazione, dirigersi verso Piazza Vittorio Emanuele e prendere per Via Crispi. Procedere dritto e oltrepassa Ponte Solferino. Imboccare Via Roma fino Piazza dei Miracoli.

Dall’aeroporto Galileo Galilei alla Cattedrale di Pisa:

  • Taxi: In Taxi che troverai subito fuori dall’aeroporto;
  • Autobus: prendete la linea E25 o E3 e scendete alla fermata Torre 1, ne parte uno ogni 20 minuti.

Orario di apertura del Duomo di Pisa

La Cattedrale di Pisa è aperta alle viste dal Lunedì alla Domenica dalle 10:00 alle 17:00, ma solo per preghiera e le messe, causa Covid-19.

Le messe vengono celebrate la Domenica alle ore 8.00 – 9.30 – 11.00 – 12.30 – 17.30 (18.00 in estate), dal Lunedì al Sabato alle ore 8.30. La Messa per la Vigilia di Natale è alle ore 24.00 e per Natale la funzione principale è alle ore 11.00.

Prezzo del Duomo di Pisa

Il prezzo d’ingresso alla Cattedrale di Pisa è gratuito, per accedere dovrete andare alla biglietteria e ritirare gratuitamente il biglietto valido per 2 persone.  I biglietti gratuiti per la visita alla sola Cattedrale sono orari e limitati e sono disponibili solo ed esclusivamente presso le biglietterie in Piazza Duomo, 17.

Mentre se acquistate qualsiasi altro biglietto, che sia per la torre, per il battistero o il camposanto, l’ingresso alla cattedrale è compreso senza orario e limitazione.

Durante le messe e le cerimonie religiose i visitatori hanno accesso a un’area limitata del Duomo e  l’uso di macchine fotografiche non è consentito.

Esistono però alcuni tour molto interessanti se vuoi conoscere meglio la storia dell’edificio:

Leave a reply