Cosa vedere a Firenze gratis : i posti più imperdibili

0
75
Cosa vedere a Firenze gratis- tutti i luoghi che puoi visitare senza spendere un euro

Cosa vedere a Firenze gratis: tutti i luoghi che puoi visitare senza spendere un euro

Cosa vedere a Firenze gratis ? Firenze, culla del Rinascimento italiano, custode di inestimabili tesori storici e culturali, dispone di una quantità di opere, monumenti e palazzi che potrai visitare, molti dei quali anche senza spendere nemmeno un euro.

Già passeggiare per Firenze, tra antiche viuzze e eleganti palazzi sarà come ripercorrere centinaia di anni a ritroso nel tempo.

Duomo, Cattedrale di Santa Maria del Fiore

Il Duomo di Firenze è probabilmente il monumento della città più conosciuto al mondo, sia per la sua bellezza ma anche per le sue dimensioni essendo la terza chiesa al mondo per grandezza.

Duomo, Cattedrale di Santa Maria del Fiore

La Cupola del Brunelleschi, la magnifica opera costruita ispirandosi al Pantheon di Roma, i cui lavori iniziarono nel 1420 e terminarono nel 1436; il Campanile di Giotto dalla cui sommità si gode di uno spettacolo a 360° sulla città e il Battistero di San Giovanni

Orari:

Dal Lunedì al Mercoledì dalle 10:00 alle 17:00

Giovedì dalle 10:00 alle 16:00

Sabato dalle 10:00 alle 16:45

Domenica dalle 13:30 alle 16:45

Ponte Vecchio

Uno dei simboli per eccellenza di Firenze, l’antico ponte sull’Arno, sede di antiche botteghe di orafi fiorentini, merita sicuramente di essere visto e fa parte della lista di ” Cosa vedere a Firenze gratis “.

Ponte Vecchio

Il ponte, di origine medievale, grazie alla sua unicità e bellezza, è rimasto indenne anche alla Seconda Guerra Mondiale, essendo stato risparmiato dai bombardamenti.

Piazzale Michelangelo

Se avete mai visto quest’immagine di Firenze, dovete sapere che è stata scattata dal Piazzale Michelangelo, il piazzale che domina firenze da una posizione privilegiata.

La piazza risale al XIX secolo e oltre alla vista sulla città, potrete ammirare la copia del David di Michelangelo.

Se siete degli sportivi e volete raggiungerlo a piedi, è possibile farlo salendo la scalinata “Rampa di Poggi” da piazza Giuseppe Poggi.

Tour della città a piedi

Ovunque ti giri a Firenze respiri aria di storia, arte e cultura.

Anche il solo camminare per le sue strade ti metterà difronte a opere di immenso valore culturale.

Vi consigliamo di prenotare uno o più di questi tour gratuiti della città.

 

Basilica di San Miniato a Monte

La Basilica di San Miniato a Monte è situata sulla collina dietro Firenze, poco più in alto rispetto al Piazzale Michelangelo.

Si acceda attraverso un’imponente scalinata che termina proprio difronte alla facciata marmorea della Basilica.

La prima testimonianza storica sulla Basilica risale al 783, anche se nel 1018 vengono iniziati i lavori di rifacimento a causa delle pessime condizioni della struttura pre-esistente.

Farmacia di Santa Maria Novella

Sapete dove si trova la farmacia più antica del mondo?

Si trova proprio a Firenze e si tratta dell’antica Farmacia di Santa Maria Novella.

Fondata nel 1221 quando i monaci domenicani dell’abbazia adiacente iniziarono a coltivare erbe per produrre medicinali.

Musei di Firenze

Firenze abbonda di musei che potrete visitare.

Dovete sapere che la prima Domenica di ogni mese, l’ingresso ai musei statali è gratuita, un’occasione da non perdere anche per una gita domenicale fuori porta.

Palazzo Strozzi

Il Giovedì sera dalle 18:00 in poi l’ingresso è gratuito.

Al suo interno tra le più importanti collezioni permanenti della città e tra le più belle collezioni temporanee di arte moderna.

I mercatini fiorentini

Se siete appassionati di mercatini di arte, antiquariato, cibo e molto altro, Firenze fa per voi.

Il mercato all’aperto più grande della città è il Mercato delle Cascine, dove ogni martedì dalle 7:00 alle 14:00 potrete trovare di tutto un po.

Il mercato più famoso della città è il Mercato di San Lorenzo che si dirama tra le stradine dietro la Basilica di San Lorenzo e troverete articoli in pelle di ogni genere e souvenir della città.

Se siete in cerca cibo di ottima qualità dovete dirigervi verso il Mercato di Sant’Ambrogio, dove potrete trovare ogni tipo di cibo locale. E’ aperto ogni giorno dalle 7:00 alle 14:00.

Altro pilastro per il food è certamente il Mercato Centrale: al piano terra troverete bancarelle di ogni genere, mentre al primo piano potrete degustare ottimo cibo in uno dei numerosissimi locali.

Le bancarelle sono aperte dalle 7:00 del mattino fino alle 14:00, mentre i locali al primo piano fino alle 24:00.

Il Porcellino

Il Porcellino di Firenze è uno dei simboli della città e anche chi non è scaramantico, non può fare a meno di portare una moneta. Infatti tradizione vuole che, se dopo aver strofinato il naso del porcellino, si infila una moneta nella bocca e questa cade nella grata dove scorre l’acqua, la fortuna sarà dalla vostra parte.

Piazza della Signoria e la Loggia dei Lanzi

Costruita nel 1637 la Loggia dei Lanzi è la loggia situata in Piazza della Signoria, un museo a cielo aperto che ospita opere come “Perseo con la testa di Medusa” del Cellini e “Il ratto delle Sabine” di Giambologna.

Loggia dei Lanzi

Piazza della Signoria, con il Palazzo Vecchio, è una delle piazze più famose di Firenze.

I primi ritrovamenti fanno risalire le prime attività in questo luogo al Neolitico, ma solo nel 1268 la piazza inizia ad assumere le sembianze attuali. In seguito alla costruzione di Palazzo Vecchio, la piazza divenne il cuore del potere politico della città e di conseguenza anche sede di esecuzioni: tra le più famose ricordiamo quella di Girolamo Savonarola nel 1498.

Prendetevi qualche minuto, sedetevi e immergetevi nella storia di Firenze.


 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here