Spiagge gay in Spagna: le 8 spiagge imperdibili

Spiagge gay e Nudismo Spagna

Le spiagge gay in Spagna sono conosciute in tutto il mondo, grazie alle quali si è guadagnata il primato per le vacanze gay.
Per questo abbiamo deciso di elencarvi le 8 spiagge gay imperdibili e più popolari della Spagna.

Spiaggia gay Spagna e spiagge nudiste gay

Platja de la Mar Bella (spiagge nudiste gay) è famosa per il Circuit Festival, durante il quale abbonda l’ormone maschile.

È facile da raggiungere: prendi la linea 4 della metropolitana e scendi alla stazione di Poblenou.


Un’altra spiaggia LGBT nella capitale catalana è la spiaggia Sant Miquel.

È una delle più antiche della città e anche una delle più frequentate.


A Barcellona puoi andare alla Cala de l’Home Mort.

Per arrivarci prendi il treno e scendi a Sitges e cammina verso la costa sud della città.

Quando finisce la città continua a camminare seguendo i binari del treno.

Vi troverete nella più grande spiaggia nudista gay d’Europa.


Se ti trovi a Valencia puoi andare a Playa del Pinedo, una lunga spiaggia di sabbia bianca oppure alla Playa de la Patacona che ricorda le tipiche spiagge americane.


Per quanto riguarda Ibiza vi consigliamo Platja Es Cavallet.

Troverete un acqua è cristallina e grazie alla sua posizione avrete una vista sia su Ibiza che su Formentera.


Punta Candor è una delle spiagge gay più belle del sud della Spagna.

Lunga circa un chilometro, è circondato da pini e ginestre.


Playa de Rompeculos ( in italiano Rompere i culi  😀  ) formata da piccole spiaggette molto  selvagge all’interno del Parco Doñana.


Playa del Inglés non ha bisogno di presentazioni.

Tra i suoi 400 ettari di dune potrai incontrare ragazzi e uomini gay da ogni parte del mondo.


Potresti essere interessato anche:

Come trovare un volo Low Cost per Madrid

Dove dormire a Madrid

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a reply