usa on the road

USA on the road: viaggio di 12 giorni

Giorno 1: Boston

Ecco il nostro tour: Stati Uniti on the road

Atterrati all’aeroporto JFK, recuperiamo i nostri bagagli e ci avviamo verso il trenino automatizzato che ci accompagnerà al noleggio auto JFK.

Ad attenderci un SUV nero tipico americano con i vetri oscurati: ci sentivamo dei VIP 😀 😀

A Questo punto le nostre vacanze in America hanno inizio!

Primo obiettivo: Visitare Boston.

Il viaggio in America inizia con la prima tratta New York – Boston con una durata di circa 4 ore.

Infatti arriviamo giusto per l’ora di cena e per fare una visita culinaria al cheesecake factory

Dove dormire a Boston?

Giorno 2: Boston

Cosa vedere a Boston ?
Cosa fare a Boston: sul percorso per arrivare al Freedom Trail ci soffermiamo alla Chiesa della Trinità (206 Clarendon St, Boston, MA 02116, Stati Uniti), al centro di questa piazza verdeggiante, qui troviamo anche la biblioteca pubblica.

Freedom trail: tranquilli non potrete perdervi, infatti per seguire tutte le tappe del Freedom Trail basterà seguire la linea di mattoni rossi che vedrete in terra!

1. Boston Common
Si parte dal parco più antico della città di Boston e degli Stati Uniti: il Boston Common Park, è davvero bello e ben tenuto, in estate potrete trovare refirgerio all’ombra dei grandi alberi.

2. The State House
Costruita nel 1798 su progetto di Charles Bulfinch, oggi è sede del governo dello stato del Massachusetts. Appena usciti dal parco di Boston Common, la vedrete con la sua meravigliosa cupola color oro. E’ possibile anche visitarla dal lunedì al venerdì (per info più dettagliate bisogna rivolgerci al visitor center di Boston Common)

3. Park Street Church
Percorrete Park Street per giungere a visitare l’omonima chiesa che vi troverete sulla sinistra. Una chiesa, risalente ai primi anni del XIX secolo che sa molto di New England. Può essere visitata liberamente solo in determinati periodi dell’anno, per gli altri occorre prendere un appuntamento.

4. Granary Burying Ground
Proprio a fianco della Park Street Church sorge uno dei più antichi cimiteri di Boston, fondato nel lontano 1660. Qui riposano alcuni storici personaggi della città e dei dintorni.

5. Kings Chapel
Percorrendo verso nord Tremont Street, arriverete all’angolo che si forma con Beacon Street. Qui sorge un’altra bella chiesa, la Kings Chapel. Sedetevi sulle panche rosse a contrasto con il bianco delle colonne e immergetevi nello spirito del New England, vi sembrerà di essere in una serie televisiva.

6. First Public School Site and Ben Franklin Statue
Proseguendo per Beacon Street raggiungerete First Public School Site, dove sorse la primissima scuola pubblica d’america. Nei pressi anche la statua di Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti

7. Former site of the Old Corner Bookstore
Un’antichissima biblioteca che è stata frequentata dai più illustri letterati della città.

8. Old South Meeting House
Una bella chiesa puritana del 1729 che sorge sull’angolo tra Washington e Milk Street. È famosa perché qui è stato organizzato il Boston Tea Party, una protesta fatta dai coloni americani per il continuo innalzamento delle tasse.

9. Old State House
L’edificio pubblico più antico di tutta Boston. Era la sede dei governatori inglesi prima della grande guerra civile e della dichiarazione dell’indipendenza. È meraviglioso, mettetevi dalla parte opposta della strada e guardate l’effetto che fa vedere questo edificio in mezzo a grattacieli!

10. Sito del Boston Massacre
Un luogo di grandissima rilevanza storica. Qui vennero uccisi dalle truppe inglesi 5 patrioti statunitensi, era il 5 marzo 1770. Questo avvenimento diedi il via alla rivoluzione americana.

12. Faneuil Hall
Proseguendo ancora verso nord giungiamo alla Faneuil Hall, costruita nel 1742 e da sempre luogo di incontro e dibattito pubblico. All’interno troverete dei negozietti.

13. Paul Revere House
Seguendo per un lungo tratto il percorso arriviamo alla casa di Paul Revere, noto patriota americano che diede inizio ai fatti del Boston Tea Party.

14. Old North Church
Un’altra antica chiesa di Boston, la più vecchia per essere precisi. E’ molto celebre negli USA poiché nella notte del 18 aprile del 1775, il patriota Sexton Robert Newman arrivò in cima al campanile ed accese due lanterne. Era il segnale per Paul Revere che le truppe inglesi marciavano verso Lexington. Così ebbe inizio la rivoluzione americana!

15. Copp’s Hill Burying Ground
Prima di attraversare il Charles River noterete una collinetta adibita a cimitero. Su quell’erba erano stati piazzati i cannoni delle truppe britanniche impegnate nella battaglia di Bunker Hill.

16. USS Constitution and Museum
Attraversato il Charlestown Bridge svoltate a destra per Chelsea Street. Arriverete così al USS Constitution and Museum dedicato alla storia di questa celeberrima nave americana.

17. Bunker Hill Monument
Arriviamo così alla cupola del Bunker Hill Monument, luogo di una delle più sanguinose battaglie della rivoluzione americana.

È arrivato il momento di andare ad Harvard. Da Bunker Hill Monument ci dirigiamo alla fermata della metro arancio “Community College” direzione Forest Hills, 4 fermate, fermata “Downtown Crossing”
Prendere la metro Rossa direzione Alewife, 5 fermate, fermata Harvard.

Visita Harvard

Una delle università più famose del mondo da dove sono usciti i più grandi geni dei nostri tempi, Harvard è una vera città nella città.

I palazzi in mattoncini rossi oggi adibite a residenze per studenti e professori, la Widener Library con più di 3 milioni di libri, Memorial Church, Lamont Library la prima biblioteche nata per servire gli studenti universitari, la Memorial Hall, John Harvard Statue la statua del fondatore dell’università.

Tour con il Duck

Se volete osservare la città da un altra prospettiva questa esperienza è perfetta per voi.

I duck sono mezzi anfibi che percorrono una parte di tour per strada e una parte in acqua.

Il tour vi mostrerà i luoghi più importanti della città e potrete ascoltarne la storia grazie a un’audio guida multilingue.

Giorno 3: Salem – Portland

Partenza da Boston direzione: salem massachusetts, cittadina famosa per il “processo alle streghe di Salem”

Ci attendono circa 40 km ai auto.

Essendo appassionati di questo genere di storie, le aspettative erano altissime.

Il nostro Salem Tours prevedeva:

Museo ” Le streghe di Salem”

Un percorso a ritroso che narra alcuni avvenimenti accaduti nel 1700 durante la caccia alle streghe.

Museo adatto ai bimbi, poco interessante per gli adulti.

The Witch House

La casa è appartenuta al giudice Jonathan Corwin, giudice che ha presieduto molti dei processi alle streghe.

Ropes Mansion and Garden

Ricordate il film Hocus Pocus? Questa è la casa utilizzata nella pellicola.

Old Burying Point Cemetery

Dove riposano molti dei primi pionieri giunti nel nuovo mondo

The House of Seven Gables Salem Witch Trials Memorial

Probabilmente l’esperienza migliore che farete a Salem, la splendida residenza di Nathaniel Hawthorne, con i suoi bellissimi giardini.

Impossibile da perdere!

Terminato il nostro Salem witch tour partiamo alla volta del Faro Eastern Point.

Eastern Point Lighthouse

Trovarlo è stato abbastanza facile, il problema è stato arrivarci! Intanto merita assolutamente perchè per raggiungere questa destinazione si fa una strada panoramica davvero bella, arrivati ad un certo punto sembrerà di dover entrare dentro un country club, con un divieto di accesso enorme, non vi preoccupate, potete entrare tranquillamente!!! In fondo alla strada dopo aver superato ville meravigliose arriverete a questo faro! Fate una passeggiata lungo tutto il pontile, non ve ne pentirete!

Partenza direzione Portland

Portland è una cittadina di mare, senza infamia ne lode, la parte più interessante è il lungo mare, dove al famoso locale Portland Lobster Co potrete mangiare il lobster roll, il famoso panino con astice del Maine

Giorno 4: Cape Elizabeth – Penobscot Narrows Bridge – Bar Arbor

Visita ad uno dei fari famosi dello stato del Maine : Faro di Cape Elizabeth

Faro molto signorile, visibile da una scogliera molto suggestiva dove qui i turisti non mancano.

Per arrivarci non sbagliatevi, potreste entrare per sbaglio in un parco a pagamento  😀  😀

Partenza direzione Penobscot Narrows Bridge

Questo è il ponte osservatorio più alto del mondo.

Il biglietto di ingresso è di circa 12 dollari a macchina ed è compreso l’osservatorio e il Fort Knox, ne vale la pena!

 

 

Partenza direzione Bar Harbor

Bar Harbor è diventata una delle nostre cittadine preferite, si affaccia sul mare e c’è un atmosfera magica e da film anche se alla fine da vedere c’è ben poco, ma fare tappa qui è utilissimo se si vuole visitare il parco nazionale di Acadia. (Acadia National Park)

Dove dormire a Bar Harbor?

Prenota il tuo hotel a Bar Harbor con Booking

 

Giorno 5: Bar Harbor – Acadia National Park

Bar Harbor / Acadia National Park

Il parco nazionale Acadia è il più antico degli Stati Uniti, le cose da fare e vedere sono molte, non basterebbe un giorno per viverlo a pieno, laghi, trekking, scogliere e pure una spiaggia allieteranno la vostra voglia di avventura!

Giorno 6: Jackman – Quebec City

Jackman 

Se non per fare una sosta, evitate questa tappa, non c’è assolutamente nulla (lol), però se vi piace fare rafting durante la strada troverete diversi punti dove è possibile farlo!

Appena arrivati ci siamo subito innamorati di questa città, sarà stata l’atmosfera europea, fatto sta che tutti dovremmo visitare Quebec city almeno una volta nella vita!

 

Giorno 7: Quebec City

Iniziamo la giornata alla scoperta di questo gioiello di città bagnata dal fiume San Lorenzo.

Partiamo dalla visita gratuita del parlamento proseguiamo per la cittadella fortificata di Quebec (a pagamento).

Proseguiamo per visitare Old Quebec con il suo albergo Chateau Frontenac, la sua Cattedrale di Notre Dame de QuebecPlace Royale QuebecPetit Champlain un caratteristica via francese, per tornare Terrasse Dufferin per ammirare il panorama.

Dove dormire a Quebec City?

Prenota il tuo hotel a Quebec con Booking

 

Giorno 8: Cascate Montmorency – Burlington

Cascate Montmorency

Il parco che accoglie queste cascate dista poco più 15 minuti di auto da Quebec City. Queste cascate sono molto suggestive, non imponenti come quelle del Niagara, ma sono ben più alte ed è possibile passeggiarci letteralmente sopra, grazie ad un ponte sospeso.
Molto bella la salita alla cima tramite le scale in legno ancorate alle rocce. Per i più coraggiosi (tipo Filippo) c’è la possibilità di fare anche un volo dell angelo al costo di circa 20 dollari, ma bisogna prenotare.

Nel pomeriggio partenza per Burlington nel Vermont

Probabilmente una delle più nelle cittadine del Vermont grazie alla sua posizione sul lago Chaplain che la rende una meta molto ambita per il turismo.

Nella via principale del centro, Church Street, potete trovare oltre ai numerosissimi negozi anche Ben and Jerry’s.

Dove dormire a Burlington?

Prenota il tuo hotel a Burlington con Booking

 

Giorno 9: New York

Direzione New York! Leggi anche il nostro articolo su cosa vedere a New York in 4 giorni.

 

Ippo e dixon, galy blog e non solo, ti consiglia anche:

Perche Visitare il Maine

5 consigli utili per un viaggio on the road

 

Leave a reply