stoccolma gay

Locali gay a Stoccolma: i 4 locali imperdibili del 2019

Stoccolma vita notturna

La Stoccolma gay non dispone di un vero e proprio quartiere gay o una gay street, ma non abbiate paura perché questa città nordica è molto ospitale nei confronti della comunità LGBT.

La concentrazione di locali gay è sopratutto in Gamla Stan, Kungsholmen e Södermalm, tre zone che formano la gay Stockholm.

Locali Stoccolma

Ecco una lista dei migliori locali a Stoccolma a tematica gay o gay friendly:

La Stoccolma gay by night

Babs Kok & Bar (gay bar)

Questo è sia un bar sia un ristorante dove poter gustare la cucina tipica svedese; si distingue sia per il personale veramente carino e per il cibo veramente buono.

Da provare assolutamente.

Chokladkoppen (gay bar)

Situato nel centro storico di Stoccolma, sulla piazza principale di Gamla Stan, forse la zona centrale della Stoccolma gay,  il locale è carino, alla mano e si mangia bene.

Da provare due torte rustiche: una con salmone e spinaci, e l’altra con broccoli e formaggio alle erbe.

Per concludere abbiamo assaggiato una fetta di torta con nocciole e caramello.. buonissima!

 

Patricia (Stoccolma night club – discoteca gay)

Patricia è una vecchia nave ancorata al molo Stadsgårdskajen e al suo interno ospita sei diversi pub.

Tra questi potrete trovare il Sunday Club, il locale più frequentato dalla comunità gay di Stoccolma.

King Kong (Stoccolma night club – discoteca gay)

Il King Kong è una discoteca con 2 bar e 3 piste da ballo.

Le drink sono ottime e se arrivate prima delle 24 l’ingresso è gratuito.

Svezia gay

La Svezia è uno dei paesi, dove i diritti della comunità LGBT sono così sviluppati, da essere equiparati a quelli delle coppie eterosessuali.


Cerchi un hotel a Stoccolma?

Prova a dare un occhiata alle offerte di Booking  oppure su Google Hotel 😀 


Potresti essere interessato anche:

Viaggio a Stoccolma: cosa dovete sapere prima di partire

Come funziona Google Flight? Ecco una piccola guida

Cosa fare a Stoccolma: giorno 1 (Vlog)

Cosa fare a Stoccolma: giorno 2 (Vlog)

Cosa fare a Stoccolma: giorno 3 (Vlog)

 

Giovanni di Ippo e Dixon

Leave a reply