Le migliori località per lo sci e gli sport invernali in Italia

Dalle Alpi e Dolomiti del nord Italia all’Etna in Sicilia, l’Italia offre molte opportunità per le vacanze sugli sci e sugli sport invernali. La maggior parte delle stazioni sciistiche offre anche buone vacanze estive per escursioni e arrampicate.

Le Dolomiti

Le Dolomiti italiane, al confine con l’Austria, offrono spettacolari paesaggi montani e numerosi villaggi sciistici italiani. A causa dell’altezza di alcune montagne, in alcuni punti è possibile sciare quasi tutto l’anno. Le Dolomiti sono adatte a sciatori principianti o avanzati e offrono anche altri sport invernali. Ortisei è un ottimo posto per lo sci di fondo. Cortina d’Ampezzo e la Val Gardena sono due dei comprensori sciistici più rinomati.

Le Dolomiti sono elencate come patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Cortina d’Ampezzo si trova nelle Dolomiti italiane nella regione Veneto del nord Italia, a 451 km dall’aeroporto di Milano-Malpensa. Cortina d’Ampezzo è una delle località più esclusive d’Europa. Circondato da uno splendido scenario, il pittoresco villaggio è un bel posto per sciare e da visitare, ma è molto costoso. Il villaggio dispone di un museo e galleria d’arte, cinema, tennis al coperto, ristoranti e hotel. Ci sono 47 impianti di risalita e lo sci è l’ideale per principianti e intermedi. La stazione si trova ad un’altezza di 1224 metri e la massima elevazione sciistica è di 3248 metri. Altri sport invernali includono slittino, bob, pattinaggio su ghiaccio e hockey sul ghiaccio.

Il comprensorio sciistico della Val Gardena è situati molto in alto nelle Dolomiti e ha ospitato eventi di Coppa del Mondo di sci. La Val Gardena fa parte dell’enorme circuito del Sella Ronda e dispone di 80 impianti di risalita con un raggio di sci da 1563 a 2518 metri, che promettono molta neve. È meglio per gli sciatori intermedi. Il villaggio turistico di Selva Gardena si trova a 1563 metri e dispone di un gran numero di ristoranti, pattinaggio sul ghiaccio e attività sportive al coperto.

Cervinia e il Monte Cervino

Vicino al confine svizzero e alla stazione sciistica svizzera di Zermatt, il paese di Cervinia, in Valle D’Aosta, si trova ai piedi del Cervino o del Monte Cervino. Sebbene il villaggio non sia affascinante come Zermatt, è meno costoso, offre un’ottima cucina italiana e puoi raggiungere il villaggio in auto, a differenza di Zermatt dove non sono ammesse auto. Le escursioni possono essere fatte facilmente a Zermatt. Cervinia ha un casinò, ristoranti, piscina, pattinaggio sul ghiaccio, cinema e negozi. Cervinia è alta 2050 metri e dista 124 km dall’aeroporto di Torino e 184 km dall’aeroporto di Milano-Malpensa.

Cervinia ha una pista lunga oltre 20 km, una delle più lunghe al mondo. A causa delle abbondanti nevicate e delle alte quote, si scia quasi tutto l’anno. Lo sci è l’ideale per gli sciatori intermedi. Lo sci più avanzato può essere trovato nelle vicinanze di Zermatt, in Svizzera. La quota sciistica più alta è di 3480 metri e ci sono 30 impianti di risalita.



Booking.com

Courmayeur sul Monte Bianco

Courmayeur, sempre in Valle D’Aosta, si trova sul versante opposto del Monte Bianco rispetto a Chamonix, in Francia. Courmayeur è un tradizionale villaggio alpino in una posizione fantastica con uno splendido scenario ed è conosciuta come una delle migliori località sciistiche a tutto tondo in Italia. Il villaggio offre ottimi negozi e ottimi ristoranti italiani e una vivace vita notturna. Courmayeur si trova ad un’altezza di 1224 metri e dista 153 km dall’aeroporto di Torino e 214 km da Milano-Malpensa.

Courmayeur e Chamonix condividono la vetta più alta d’Europa. Vette superiori a 4000 metri punteggiano l’orizzonte, fornendo neve per la maggior parte dell’anno e alcune sciate impegnative. La quota sciistica più alta è 2763 metri e ci sono 16 impianti di risalita. Sebbene lo sci sia più adatto agli sciatori intermedi, ci sono alcune piste avanzate e gli sciatori più esperti possono attraversare il confine in Francia. Courmayeur è anche una meta ambita per alpinisti ed escursionisti in estate e all’inizio dell’autunno.

Piemonte, patria delle Olimpiadi invernali 2006

La Regione Piemonte, nel nord-ovest dell’Italia, offre sci e sport di montagna nei paesi che hanno ospitato le Olimpiadi invernali del 2006. Puoi sciare dove hanno gareggiato gli sciatori olimpici. Le montagne del Piemonte offrono anche tanti sport invernali, pace e tranquillità per il divertimento dei dilettanti, spazio per i principianti e grandi tradizioni culturali e gastronomiche. Il Piemonte ha 53 stazioni sciistiche e 1300 km di piste.

Sci sull’Etna, Sicilia

Lo sci si trova sull’Etna, il vulcano della Sicilia e il punto più alto della Sicilia a 3350 metri. L’Etna riceve spesso nevicate invernali e offre 1400 metri di sci verticale, ma alcuni impianti di risalita sono stati distrutti dalle eruzioni vulcaniche. Ci sono due aree sciistiche sull’Etna, il versante sud è il Rifugio Sapienza e il versante settentrionale nella località di Linguaglossa. Hotel, istruzione e noleggio sci sono disponibili in entrambe le aree. L’Etna è raggiungibile dalle vicine città di Catania e Taormina.

Sci in Abruzzo

L’Abruzzo, a poche ore da Roma, conta 21 comprensori sciistici con 368 km di piste nella parte più alta dell’Appennino. Questa zona a volte ha più neve delle Alpi. La stazione sciistica più sviluppata si trova a Roccaraso. Il Gran Sasso, il punto più alto d’Italia, offre buone possibilità di sciare tra cui sci di fondo e altri sport invernali.

Leave a reply