Orvieto, Umbria: guida turistica completa

Orvieto è una delle città collinari tra le più belle in Italia, arroccata su un altopiano in cima a enormi scogliere di tufo. Orvieto ha un bellissimo duomo (cattedrale) e i suoi monumenti e musei coprono millenni di storia a partire dagli Etruschi.

Cosa vedere a Orvieto

Il Duomo

Il Duomo medievale, o cattedrale, è uno degli esempi più impressionanti di architettura medievale in Italia. La costruzione iniziò nel 1290 ma ci vollero quasi quattro secoli per terminarla. La splendida facciata della cattedrale è impreziosita da mosaici che brillano alla luce del sole. L’interno in stile gotico custodisce affreschi del Beato Angelico e Signorelli e bellissimi stalli lignei del coro.

I passaggi sotterranei

Le grotte sotterranee e i passaggi scavati nel tufo sotto la città sono stati utilizzati fin dall’epoca etrusca. Durante il Medioevo la rete dei passaggi si ingrandì e fu utilizzata per cisterne d’acqua, celle frigorifere e allevamento di piccioni.  Presso l’ufficio turistico di fronte al Duomo è possibile prenotare tour giornalieri della Orvieto Underground

La Torre del Moro

La Torre del Moro , alta 47 metri, è il punto più alto della città. Dalla cima della torre, ci sono viste incredibili sulla valle e sulle colline umbre

Il Pozzo di San Patrizio

Il pozzo di San Patrizio , costruito all’inizio del XVI secolo, è una meraviglia architettonica. Le sue doppie scale a chiocciola corrono lungo i lati del pozzo, profonde 62 metri, senza incontrarsi. Ognuno ha 248 gradini ed è abbastanza largo da consentire agli animali da soma di scendere e quindi trasportare l’acqua indietro.


Potresti essere interessato a: Umbria: cosa vedere nella regione verde d’Italia


I siti etruschi

I siti etruschi si  trovano principalmente al di fuori del centro storico e comprendono i resti delle mura etrusche intorno alla città, tombe e una necropoli. Due eccellenti musei archeologici in Piazza del Duomo custodiscono affascinanti manufatti provenienti da scavi all’interno e nelle vicinanze della città.

La Fortezza Albornoz

La Fortezza Albornoz  è un castello spagnolo all’estremità della città alta dove un tempo sorgeva un tempio etrusco. La fortezza originale è stata abbattuta e questa risale alla metà del XV secolo.


Potresti essere interessato a: Gubbio, Umbria: guida di viaggio completa


Via del Duomo

L’incantevole Via del Duomo  è fiancheggiata da negozi che vendono ceramiche locali in stile orvietano, vino, olio d’oliva, salumi e formaggi dei dintorni. Una passeggiata lungo Corso Cavour, la via principale di Orvieto, rivela trattorie informali ed enoteche, negozi di abbigliamento e accessori e una colorata fetta di vita italiana.

    Dove si trova Orvieto

    Orvieto si trova nel sud-ovest della regione Umbria dell’Italia centrale. Si trova a circa 100 km a nord di Roma, appena fuori dalla strada a pedaggio A1 tra Roma e Firenze. Orvieto può essere visitata come una gita di un giorno da Roma o in una gita guidata di un giorno da Roma che include il trasporto e una visita ad Assisi.

    Dove dormire a Orvieto

    La Luna Sopra Orvieto:  A 500 m dal Duomo e a 1,1 km dalla Torre del Moro
    White House: Ospitato in un edificio risalente al 19° secolo, a 800 m dalla Torre del Moro
    Il Terrazzino sul Duomo: Situato a 100 metri dal Duomo di Orvieto e a 200 metri dalla Torre del Moro
    Locanda Palazzone: Occupa un affascinante edificio storico, costruito nel 1300 in occasione del primo Giubileo
    Altarocca Wine Resort: Altarocca Wine Resort si affaccia su Orvieto, distante 7 km

    Come raggiungere Orvieto

    Orvieto, sulla linea Firenze – Roma, è facilmente raggiungibile in treno. La sua stazione ferroviaria si trova nella città bassa, collegata alla città alta da una funicolare. Sono presenti ampi parcheggi coperti in Via Roma e in  Campo della Fiera appena fuori  dalla Città Alta. Ascensori e scale mobili aiutano a trasportare i visitatori nel centro storico, chiuso al traffico dai non residenti. Un mini-bus attraversa la città e si ferma presso le principali attrazioni turistiche.

    Informazioni turistiche

    L’ufficio informazioni turistiche si trova in Piazza del Duomo, la grande piazza davanti alla cattedrale. Vendono la Carta Unica che include i principali siti e musei, nonché l’autobus e la funicolare. La card può essere acquistata anche presso il parcheggio della stazione ferroviaria.

    Shopping a Orvieto

    Orvieto è un centro principale per la ceramica maiolica e molti negozi della città vendono la ceramica. Altri prodotti artigianali sono la produzione di pizzi, lavori in ferro battuto e artigianato in legno. Il vino, soprattutto bianco, si fa nei vigneti delle colline e lo si può degustare o acquistare in paese.

    Intorno ad Orvieto

    Orvieto è una buona base per esplorare l’Umbria meridionale e la vicina regione del Lazio settentrionale con siti etruschi, giardini e cittadine interessanti. Roma può essere visitata anche con una gita di un giorno da Orvieto, in poco più di un’ora di treno.

     

    Giovanni di Ippo e Dixon

    Leave a reply