Guida ai siti turistici più popolari in India

Guida ai siti turistici più popolari in India, per regione

Guida ai siti turistici più popolari in India

L’india è un paese enorme, ogni regione ha qualcosa da offrirvi di affascinante, per il corpo e per la mente, una delle cose belle, ma che portano maggior stress, è capire e scegliere quale sarà la nostra destinazione finale in India. Questa guida ai luoghi turistici di questo meraviglioso paese vi fornisce un quadro completo di tutti i luoghi più famosi di ogni regione, così da rendere più facile la scelta.

Andhra Pradesh e Telangana

Andhra Pradesh e Telangana , India

La regione dell’Andhra Pradesh è una regione prevalentemente visitata da pellegrini indù, che vanno in massa al tempio di Tirupati . Il capoluogo di Telangana, Hyderabad, attira i visitatori anche per la presenza del Charminar, del Forte di Golconda e delle tombe reali. Questa città  è piena di gloriose eredità islamiche e vale sicuramente la pena di essere visitata.

Bengala Occidentale

Il calderone culturale dell’India del Bengala Occidentale unisce l’arte, la città, la campagna, le montagne e la natura. Che tu sia un’intellettuale e desideri ritrovarti tra scrittori e menestrelli, o che tu sia un avventuroso e vuoi stare tra elefanti e rinoceronti, qui c’è qualcosa per tutti!

Bihar

La regione del Bihar è cambiata e migliorata molto negli ultimi anni e ora ha un enorme potenziale come destinazione turistica in termini di turismo spirituale e rurale. Uno dei motivi principali per visitare il Bihar è scoprire il luogo di nascita del buddismo in India, tra cui Bodhgaya e il tempio Mahabodhi.  La fiera di Sonepur è un’interessante fiera in stile rurale.

Goa, India

Goa è sempre stata una delle località più turistiche in India. I turisti vengono qui soprattutto per le sue spiagge e per la vita mondana. Ma questa regione non offre solo questo, potrete fare sport acquatici , shopping, visitare piantagioni di spezie, tanta natura e storia.

Gujarat

Gujarat, India

Il Gujarat, una regione nota per le sue capacità imprenditoriali, solitamente non compare nei circuiti turistici indiani. Tuttavia, ha alcune attrazioni da non sottovalutare. Il più famoso è l’Ashram Sabarmati che Gandhi ha fondato ad Ahmedabad e che è stato il suo quartier generale durante la lotta per l’indipendenza dell’India. Il Great Rann del deserto salato bianco di Kutch, i villaggi tribali, i tessuti e i leoni nel Parco nazionale di Gir sono altre cose che meriterebbero una visita. Se sei nello Gujarat durante il festival Navaratri, non perderti la famosa danza garba gujarati!

Himachal Pradesh

Sei amante delle montagne? la regione dell’Himachal Pradesh è il posto giusto per te! Il suo paesaggio montuoso, ai piedi dell’Himalaya, è costituito da una serie di valli e cime innevate. L’Himachal Pradesh è una destinazione per gli amanti dell’avventura, dell’aria fresca di montagna, treni storici, meditazione, filosofia buddista, villaggi d’alta quota e per chi ama sciare!

India nord-orientale

Il nord-est dell’India è composto da sette stati adiacenti più Sikkim, è la regione più tribale dell’India ed è anche la parte meno visitata  a causa della sua lontananza e per i permessi che sono difficili da ottenere. In questa regione troverai di tutto, dai monasteri buddisti alle piantagioni di tè e alle grotte naturali.

Isole Andamane e Nicobare

Isole Andamane e Nicobare, India

Forse non tutti lo sanno, ma l’India ha delle isole meravigliose, infatti a circa 1000 chilometri dalla costa orientale, precisamente nel Golfo del Bengala, troviamo le Isole Andamane e le Isole Nicobare. L’isola di Havelock è tra quelle più popolari, qui potrete fare snorkeling e immersioni subacquee. Per accedervi, gli stranieri hanno bisogno di un permesso che viene rilasciato all’arrivo a Port Blair.

Jammu e Kashmir

La regione del Jammu e Kashmir sono uno dei luoghi turistici più controversi dell’India, infatti molte persone non si sentono al sicuro qui, poiché spesso ci sono guerriglie. Spesso i turisti vanno a Leh, nella regione buddista del Ladakh, il piccolo Tibet, dove potrete fare bellissimi trekking. Altrimenti, i turisti vanno a Srinagar.. Le grotte di Shiva a Jammu e Kashmir attirano anche molti pellegrini.

Karnataka

Karnataka, India

Il Karnataka, nel sud dell’India, ha tantissimo da offrire, ma sfortunatamente, o fortunatamente, questa regione viene spesso dimenticata dai turisti. Coloro che visitano i luoghi turistici del Karnataka saranno premiati con un memorabile mix di antiche rovine, patrimoni reali, piantagioni di caffè, yoga, parchi nazionali e spiaggie.

Kerala

Kerala, India

Il Kerala, nel sud dell’India, viene spesso definito “il Paese di Dio”. Questo stato costiero è cresciuto fino a diventare uno dei luoghi turistici e popolari in India, come il nordico Rajasthan e Goa. È ricco di tradizioni e culture distintive e di una natura lussureggiante e incontaminata. Soprattutto, il Kerala è noto per i suoi elefanti, le feste e i laghi. Il ritmo della vita è lento, rendendo il Kerala il luogo perfetto per una piacevole vacanza. Tuttavia, ci sono molte cose da fare in Kerala per coloro che vogliono essere attivi.

Madhya Pradesh

Madhya Pradesh, India

Il Madhya Pradhesh, nell’India centrale, attira visitatori grazie ai resti ben conservati della sua avvincente storia. Le sue numerose città abbandonate offrono una finestra affascinante sul passato, così diversa dall’India super affollata di oggi. Al contrario, i parchi nazionali del Madhya Pradesh offrono alcune delle migliori opportunità di avvistamento della fauna selvatica in India. Il must di questa regione però sono i templi erotici di Khajuraho.

Maharashtra

Maharashtra, India

Il Maharashtra è uno stato costiero molto ampio e diversificato, qui troverai antichi templi rupestri, fortezze, montagne, tribù e spiagge. Ovviamente c’è Mumbai cosmopolita, centro di Bollywood.

Odisha

Odisha, India

Anche la regione di Odisha è una delle meno frequentate dell’India, in quanto è prevalentemente rurale e distante dai sentieri turistici. Tuttavia, l’interesse turistico per la combinazione unica di attrazioni di Odisha, tra cui templi, tribù e festival di danza tradizionale, sta crescendo. I gioielli in argento sono una specialità di questa regione.

Punjab

Punjab, India

Il Punjab, con la sua fertile terra agricola, è uno degli stati più prosperi dell’India. Sede di bhangra, la musica popolare, la confraternita della religione Sikh, il Tempio d’Oro. La capitale Chandigarh è una città moderna progettata in modo diverso rispetto a qualsiasi altra città dell’India. Infatti il progetto urbanistico della città viene fatto dall’architetto Le Corbusier. Tuttavia, per avere un vero assaggio del Punjab, è necessario avventurarsi oltre per scoprire la semplicità e il fascino della vita rurale, in una vita urbana in continua crescita.

Rajasthan

Rajasthan, India

Il Rajasthan è una delle regioni più visitate in India. Non c’è da stupirci di questo, perchè qui vedrai l’India nella sua faccia più colorata ed esotica. Tutte le cose che ti vengono in mente quando pensi all’India le potrai trovare qui in Rajasthan: palazzi, fortezze, deserto, cammelli, elefanti e incantatori di serpenti.

Sikkim

Sikkim, India

Questa regione confina con Cina, Nepal e Bhutan, il Sikkim è stato a lungo considerato uno degli ultimi Shangri-las dell’Himalaya. A causa della sua lontananza e del fatto che sono necessari i permessi, il Sikkim non è l’area più accessibile da visitare in India. Tuttavia, è sicuramente una delle regioni più energiche e rinfrescanti. C’è qualcosa di molto rilassante nell’aria, sarà la bellezza montuosa o l’antica cultura buddista tibetana, anche il trekking è un’attività popolare.

Tamil Nadu

Il Tamil Nadu, nel sud dell’India, è uno stato affascinante pieno di antica architettura dravidica. Templi intricati, sculture rupestri e danze popolari a sono alcune delle attrazioni del Tamil Nadu.  Ancora più importante, il Tamil Nadu è uno dei migliori stati in India per le donne che viaggiano da sole.

Uttarakhand

Uttarakhand, India

Uttarakhand, delimitato da Nepal e Tibet, e ombreggiato da imponenti vette himalayane, è pieno di incontaminata bellezza naturale. È diviso in due regioni: Garhwal a nord e Kumaon a sud. Antichi luoghi santi, foreste e vallate, parchi nazionali e un’abbondanza di opzioni di trekking sono alcune delle attrazioni che rendono indimenticabile l’Uttarakhand.

Uttar Pradesh

Uttar Pradesh, India

La vasta area dell’Uttar Pradesh ospita alcune delle destinazioni spirituali e storiche più amate e conosciute dell’India. Questi includono il Taj Mahal, Fatehpur Sikri e Varanasi. Tuttavia, è meglio evitare l’Uttar Pradesh rurale, la parte più povera dell’India. C’è poco da vedere lì e le donne che viaggiano possono sentirsi a disagio.

 


Letture consigliate:

Guida India del Nord

Guida dell’India

Guida India del Sud

Lonely Planet Rajasthan, Delhi & Agra


 

Leave a reply