Sign in / Join

Axel Hotel Madrid, la catena (gay) Etero friendly

Oggi parliamo dell’Axel Hotel a Madrid, quando si va oltre il gay friendly.

Siamo abituati a sentir parlare di bar gayfriendly, locali gay friendly, spiagge gayfriendly, hotel gay friendly, sempre più troviamo questa parola “gayfriendly”.

Forse questa catalogazione sta per terminare! Grazie a città come Madrid e imprenditori davvero eccezionali, le cose stanno cambiando; infatti proprio a Madrid si trova una catena di hotel, Axel Hotel, che ha deciso di andare contro tendenza, dichiarandosi Etero friendly.

Ebbene si… qua la “normalità” non è essere etero, ma essere se stessi, come dovrebbe essere!

Questo sottotitolo ha portato fortuna a questa grande catena di hotel di lusso; Axel Hotel al momento conta 7 strutture tra Spagna e Germania ed offre servizi con uno standard elevato in un contesto moderno.

L’HOTEL PER OGNI TIPO DI COPPIA GAYFRIENDLY

 

Quando arriverete all’Axel di Madrid, in Calle de Atocha,

non potrete far a meno di innamorarvene.

La posizione dell’Axel Hotel è strategica, situato a due passi dal quartiere di Chueca (qui a breve il nostro articolo su Madrid), in una palazzina storica.

L’ingresso non passa inosservato, delle insegne al soffitto di vari colori che fanno da contrasto con la storicità del palazzo ti accompagnano alla reception; questa è aperta 24 ore con personale molto gentile e preparato. Al nostro arrivo, nonostante la presenza di Ana Rosa Quintana, una famosa presentatrice spagnola, i receptionist sono rimasti professionali.

Il ristorante/Bar dell”Axel di Madrid situato al piano terra è in stile vintage, con bancone centrale, dove la mattina servono un ricco buffet, sia dolce che salato, da leccarsi i baffi!

L’hotel è dotato anche di un favoloso roof top, con bar, piscina e centro benessere. Da questo solarium posto al settimo piano si gode di una vista sui tetti della città davvero bella.

Infine al primo piano interrato troviamo il Bala Perdida, una discoteca.

Se capitate in questo albergo fate una visita al primo piano, con sale ricoperte di affreschi, davvero stupendo!

LA CAMERA PER OGNI COPPIA GAYFRIENDLY

L’Axel Hotel di Madrid ha diverse tipologie di camere, la nostra era davvero particolare. Il corridoio per arrivarci è fucsia, le porte delle camere nere, su queste troviamo attaccate delle mani che sorreggono il numero di stanza, davvero bizzarro.

 

La camera era davvero spaziosa, l’ingresso passa attraverso il bagno, rivestito da piastrelle quadrate bianche e nere, con una doccia a vetro enorme.

Proseguendo entriamo nella camera dove non manca niente, il letto davvero comodo, poltroncine, zona bar. Troviamo anche un kit di benvenuto con delle gelatine stratosferiche (è vero sono goloso, non faccio testo)!

L’elemento più particolare è una guida per le tende (che sono tipo di pizzo nero) che gira intorno a tutta la stanza, non avevo mai visto una cosa del

genere e l’ho trovata come si dice in Toscana: Ganza!

 

Devo dire che l’Axel Hotel di Madrid ci ha piacevolmente colpiti, tutto ben curato e pulito. Quello che abbiamo amato di più è che qui ci siamo sentiti una coppia qualunque, composta da due persone, che si amano!

Abbiamo amato questo hotel, tanto quanto abbiamo amato il Baltazar di Budapest! Siamo sempre alla ricerca di alberghi ricercati e indimenticabili! (Qui puoi trovare il nostro articolo sul Baltazar di Budapest)

 

Get Your Guide

Leave a reply